Utente 176XXX
Salve vorrei il vostro parere sulla mia situazione.
Circa ad aprile dello scorso anno il mio ginecologo mi ha prescritto metformina 500 in quanto aveva riscontrato un aumento di peso dovuto alla sindrome da ovaio policistico.
In circa 3, 4 mesi son passata da 51 kg a 44,8. il risultato per me non era abbastanza soddisfacente perchè sino a qualk anno fa pesavo 38 kg e vorrei perlomeno arrivare a 40. faccio molta attività fisica ormai da molti anni e mangio in modo regolare seguendo una dietan ipocalorica.
Purtroppo tendo già da diverso tempo ad eccedere nell'uso di questo farmaco che assumo ogni qualvolta introduco zuccheri nell'organismo (non mangio quasi mai carboidrati di complessi, quindi mi riferisco alla frutta, fette biscottate integrali o dolci molto raramente), inoltre sto parecchio male perchè spesso dopo il pasto ho devastanti episodi di diarrei che possono durare anche diverse ore.
In parte credo sia per via del fatto ke ho terrore di ingrassare e quindi il mio corpo potrebbe reagire in tal modo, in parte credo possa esser dovuto all'uso eccessivo del farmaco.
Vorrei sapere innanzitutto perchè non perdo più peso, ho sempre adipe nella zona addominale, e poi a cosa posso andare incontro con l'uso smodato di metformina. La ringrazio per l'attenzione e resto in attesa di risposta.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Ciancio
24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La metformina è stata usata correttamente per la SOP,nella quale risulta efficace perchè riduce l'adipe,tessuto che attiva ormoni a virilizzare.
La metformina può causare diarrea, specie in soggetti colitici con sindrome somatomorfa ( la diarrea in questi casi è presente solo durante la veglia)
Sia contenta di essere donna e di potere tornare a un BMI normale. Per la diarrea - se è da metformina e solo da aveglia - chieda al mio Collega che la ha in cura ......
Sia serena e contenta di sè.