Utente 109XXX
Gentili medici, vi scrivo stavolta non una per una cosa che mi preme sapere dal punto di vista della salute ma per togliermi una curiosità. Nelle ultime due settimane e poco oltre ho lasciato crescere per qualche giorno in più la barba. Di solito la taglio ogni 3 gg, massimo 4-5, stavolta sono arrivato a tenerla per oltre 7 giorni, anche perchè mi piacerebbe farla crescere un pò. Tuttavia intorno al 6°-7° giorno di crescita ogni tanto, durante la giornata, avverto un lieve prurito che va e viene: da cosa può dipendere? Forse dal fatto appunto della barba più lunga e in crescita? Vi dico che normalmente non avverto fastidi, facendola più spesso. Vi ringrazio e attendo una risposta.

PS-già che ci sono, vorrei chiedere anche un'altra cosa: a 22 anni, non ho ancora sviluppato peli sul petto, ne ho giusto un pò sulla pancia, dall'ombelico in giù soprattutto, e 10 peletti al centro del petto...noto che i peli ci sono altrove, sottili, ma ci sono...si svilupperanno prima o poi o resteranno così? So che oggi tutti tendono a toglierli ma io al contrario li vorrei, mi sento "piccolo" nel non averli, un ragazzino.
Grazie di nuovo
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Gentile signore,
direi che il prurito che lei descrive sia una esperienza ben conosciuta da tutte le persone di età maschile che abbiano avuto la pubertà. La spiegazione è banale, non c'è bisogno di scomodare la scienza. Più la barba è lunga più punge, non ci ha fatto caso?

Saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Ha ragione, lì per lì non ci avevo pensato. La ringrazio per la risposta dottor Mocci, un cordiale saluto