Utente 175XXX
buongiorno dottori,ho 17 anni,soffro di colon irritabile, e sono un tipo molto ansioso,
vi scrivo perchè ho una preocupazione che mi affligge,sono ossessionato dalla appendicite,ho sempre paura di averla.
Un mese fa di notte mi vennero delle coliche che partirono dalla zona lombare fino all zona appendicolare,andai all'ospedale,(il dolore era un bruciore forte nella zona della pendice) dove feci esami del sangue che risultarono perfetti,e palpazione dell addome con esito di addome trattabile,quindi la paura passò,ah dimenticavo circa 2 mesi fa,quindi prima dell episodio appena descritto,sempre lamentando un fastidio in quella zona,feci un ecografia completa dell addome che risultò perfetta,con appendicite non visibile,quindi non inffiammata,DA QUALCHE GIORNO MI CAPITA CHE CAMMINANDO O STANDO SEDUTOHO DELLE LIEVI FITTE IN ZONA APPENDICITE,CHE PASSANO DA SOLE,SONO MOLTO LIEVI,PERÒ MI DESTANO PREOCCUPAZIONE,SPECIFICO,CHE IERI, LE HO AVUTE,PERÒ NON AVEVEVO NE FEBBRE NE NAUSEA,ANZI AVEVO ANCHE FAME.
ORA VORREI CHIEDERE,POTREBBE ESSERE QUALCHE ALTRO TIPO DI DOLORE CHE NON COINVOLGA L'APPENDICITE? MAGARI UN DOLORE MUSCOLARE? ATTENDO RISPOSTA,GRAZIE INFINITE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Tutto può essere, ma la diagnosi di appendicite è clinica, nel senso che si può fare solo tramite un visita e non certo a distanza tramite Internet. Si potrebbe rivolgere al suo curante che la tranquillizzerà del tutto.
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Caro dottor Salvo Il mio medico mi ha gia tranquilizzato,volevo solamente sentire un parere diverso