Utente 177XXX
Salve dott. sono un ragazzo di 29 anni. Da un pò di anni mi capita che una/due volte al mese si presenta un forte dolore alla zona del testicolo che interessa anche tutta la fascia addominale fin dietro alla schiena nella parte del rene.(mi fà male anche se cammino o faccio altri movimenti) Quando premo con il dito nella zona sotto l'inguine vicino al testicolo dx (credo sia la zona del dotto deferente?)mi fà male. Ho fatto l'ecografia all'addome e ai testicoli e mi hanno detto che è tutto ok. Sono andato poi dal mio andrologo il quale mi ha spinto il testicolo dx in sù facendolo arrivare addirittura sopra il pene, nell'inguine e ha concluso dicendo che il mio problema è l'ipermobilità testicolare e che devo fare un intervento di fissaggio del testicolo. però mi ha chiesto se quando ho i dolori il testicolo sale e io non ho saputo rispondere, così le scrivo perchè oggi ho avuto di nuovo il dolore e mi sono accorto che il testicolo non sale o così mi sembra, di certo non sale nell'inguine come quando lo ha spinto lui. Inoltre, prima dell'andrologo sopra citato sono stato da un altro che mi ha fatto fare un spermiogramma che ha riscontrato la presenza di ureaplasma urealyticum così mi ha detto che ho una prostatite acuta e mi ha prescritto una cura con le tetracicline per 10 giorni. Infine quindi l'ultimo dott. che mi vuole operare per fissare il testicolo ha detto che l'ureaplasma non centra nulla con i miei dolori e non ho la prostatite non avendo i sintomi. Lei che dice?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le tre ipotesi diagnostiche sono plausibili ma,a naso,prenderei in considerazione,anche perche' non invasiva,quella relativa ad uno stato flogistico locale.Comunque,da questa postazione mediatica e' arduo contestare una diagnosi di uno specialista "in diretta".Cordialita'.