Utente 177XXX
Salve cari dottori, sono un ragazzo di 17 anni che ha una fimosi congenita. Non so se sia dito serrata o non serrata, so solo che a pene eretto o flaccido non riesco a scoprire il grande, e se lo faccio riesco a scoprirne poco e con dolore. Ho diverse domande da porvi perchè su internet alcune cose mi spaventano molto... prino: nel primo rapporto sessuale riscontrerò problemi a fare sesso col preservativo? Se non riesco a metterlo a glande scoperto ( per me è impossibile), posso metterlo a glande coperto?
Inoltre è consigliabile una operazione? Non avrei problemi a farla però orrei poterla fare senza che i miei genitori sapessero niente, sono molto timido quando parlo con loro di queste cose. Grazie a chi risponderà, a presto!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mauro Seveso
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASTELLANZA (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, il quadro da Lei descritto depone per una fimosi da correggere con un intervento che possa garantirle una igiene intima ottimale ed una attività sessuale regolare.
Per quanto riguarda l'aspetto del rapporto con i genitori esiste innanzitutto il fatto che Lei è minorenne e quindi è comunque necessario il consenso di entrambi i genitori all'intervento. Ma la cosa che reputo più importante è il mio consiglio a parlarne con i genitori che meglio di chiunque potranno starle vicino nella sua scelta .
Cordiali saluti
[#2] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Caro Ragazzo,
la prima cosa da fare davanti ad una fimosi è non forzare la retrazione della pelle del prepuzio, si possono avere rapporti anche con il glande coperto.
E' comunque un problema da risolvere perchè può peggiorare.
Non vedo come puoi non dirlo ai tuoi genitori.
Metti da parte paure e timidezza e parlane con i tuoi, loro saranno ben contenti di poterti aiutare.
Coraggio!!

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottori per la risposta proverò a farmi coraggio se non ci sono altre soluzioni.
Vorrei però chiedere al dottore Giuseppe Maio come si possono avere rapporti col glange coperto e quanto è rischioso. Come infilare in questo caso il preservativo? Grazie e scusate per le domande.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' rischioso se lei cerca di "forzare", per il preservativo le procedure non cambiano ma il problema è quello di correggere la fimosi che lei presenta.

Poi ulteriori informazioni può trovarle nell'approfondimento scritto sul nostro sito dal collega Maio:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=42220.

Se desidera infine altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Un cordiale saluto.