Utente 177XXX
Gentili dottori, venerdì scorso è nata la nostra terza figlia. A seguito dei vari accertamenti, dopo un ECG le hanno riscontrato una insufficienza della valvola mitrale di grado moderato. La notizia ci ha allarmato speialmente quando ci hanno detto che una vota a casa dovremmo controllare la bambina per evitare che possa avere un'accellerazione del battito, ed in quel caso porarla subito in ospedale. Immaginate la nostra paura in quanto non conspevoli di come notare questa anomalia, visto che una bambina così piccola dorme e mangia. Io, però volevo sapere alcune informazoni.
1° Credo che l'insufficienza sia conseguenza di una malformazione della valvola. Non doveva quindi notarsi durante l'ecografia?
2° Qualoa non dovessimaccorgersi dela battito accellerato, che omplicazioni potrebbe avere la bambina?
3° Per una completa guarigione è necessario obbligatoriamente un intervento chirurgico? E a che età sarebbe consigliabile effettuarlo?
Potreste indicarmi alcuni Centri specializati dove poter fare effettuare ulteriori visite?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si tranquillizzi, sua figlia è nata Da pochi giorni e lei pensa già ad un intervento chirurgico. E poi, mi scusi, ma non è verosimile che da un ECG abbiano potuto fare diagnosi di insufficienza mitralica,ci vorbbe almeno un eco. Ma la scongiuro, faccia prendere una boccata d aria a quella povera creatura ...appena nata si pensa già ad operarla...e su che basi poi. Stia sereno, lei come sua moglie. Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore, la ringrazio per la sua risposta ma alla bambina, da ulteriori informazioni ricevute, è stata fatta oltre all'ECG anche un'ecocardiografia dalla quale è emerso :"...Mitrale: insufficienza di grado moderato in assenza attualmente di grossolane alterazioni della valvola..."
Capisce che il non sapere di cosa si parla mette in allarme qualunque genitore soprattutto visto i consigli che abbiamo ricevuto circa i controlli da fare, ed ecco il perchè ho chiesto quelle informazioni.
Non penso subito ad eventuali operazioni ma vorrei solo essere preparato sull'argomento.
Può spiegarmi, quindi, la frase sopra riportata in parole semlici così da poter capire bene ed afrontare con la dovuta e necessaria calma la situazione senza inutili allarmismi?
E quali ulteriori accertamenti dovrebbero essere eventualmente fatti per avere la certezza d tale diagnosi?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
deve essere solo monitorizzata con l'ecografia man mano che la bambina cresce. L'insufficienza valvolare mitralica moderata , con i moderni apparecchi, si ritrova sostanzialmente in tutti i cuori sani. per questo le ho detto e le ribadisco che non deve assolutamente preoccuparsi. E glielo dico anche da padre di numerosi figli, e non solo quindi da cardiologo. Cordialita' cecchini.
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore è stato molto chiaro e tranquillizzante.
Posso chiederle un'altra cosa?
Mia moglie mi ha deto che alla piccola hanno riscontrato anche una preecitazione ventricolare.
Cosa significa? Può avere conseguenze sulla crescita?
Distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non esiste una piccola pre-eccitazione ventricolare...o c'e' o non c'e'. Ma anche se avesse una preeccitazione ventricolare (tipo WPW) questa non comporta alcun problema ne' di crescita ne' di quantita di aspettativa di vita. Quando c'era ancora il servizio di leva, per intenderci, questi ragazzi non venivano neppure esonerati. Cordialita'. Cecchini
[#6] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore è stato molto gentile nello spiegarmi il tuto e nel sopportare le mie preoccupazioni.
Distinti saluti