Utente 280XXX
Salve, vi espongo il mio problema. Ho, in generale, una scarsa tolleranza per i suoni acuti o per il volume alto. Più nello specifico, mentre non ho problemi particolare quando ascolto la radio analogica (la sento anche di notte, ovviamente con l'auricolare) non tollero la radio digitale che mi provoca fastidio uditivo ed agitazione. Stesso problema quando ascolto l'audio su internet (dopo mezzora sento fastidio ai timpani). Ora ho acquistato un televisore digitale (per ovvie ragioni) Sony 40 pollici ex 710. Fin dal primo momento il fastidio è stato notevole. Aumenta con l'audio in modalità dinamica o viva voce, si riduce con l'audio in modalità standard. Prima, però, con Tv digitali tecnologicamente meno avanzate il problema quasi non lo avvertivo. Ho sentito un tecnico che mi ha parlato di possibile intolleranza per le alte frequenze. Ora, dopo circa un mese dall'acquisto del televisore digitale, non mi sono abituato e dopo mezzora passata davanti alla Tv subentrano fastidio ai timpani e agitazione nervosa. Preciso che anche con i cellulari ho disturbi analoghi se l'utilizzo è frequente e, per questo, acquisto sempre cellulari con un codice Sar basso (non superiore a 40). Tra poco dovrei acquistare un nuovo pc (penso portatile). Ora con desktop non ho problemi. Mi chiedo se il mio problema è connesso all'elettromagnetismo (vedi cellulari), alle alte frequenze (il mio Sony è di 500 Hertz), a problemi di ipersensibilità uditiva od a problemi a sfondo neurologico. Mi rendo conto che devo risolvere il problema che, ritengo, possa avere origine da fattori uditivi o neurologici.
Chiedo pertanto un Vostro parere in merito. Ringrazio sentitamente. Buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

come primo approccio Le consiglierei una visita otorino e sarà lo specialista a consigliarLe eventuali esami strumentali.
Nel frattempo sposterei il Suo consulto nella sezione "Audiologia e foniatria" per avere un parere dagli audiologi.

Cordiali saluti ed auguri
[#2] dopo  
Utente 280XXX

Iscritto dal 2004
Grazie per il consiglio. Agirò di conseguenza. Avverto però chiaramente la percezione di agitazione interiore e di nervosismo.
Un saluto e buona giornata!
[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

se dal punto di vista audiologico non Le riscontreranno nulla di anomalo, allora sarebbe opportuna una visita neurologica.

Cordialmente