Utente 177XXX
Buongiorno,
all'età di 16 anni mi è stato devitalizzato un molare, in breve tempo il dente si è completamente sgretolato lasciando così solo frammenti della radice. Rassicurato, dal mio dentista , questi mi ha consigliato di intervenire all'installazione del nuovo dente tramite impianto, ovviamente previa asportazione dei frammenti rimasti, solo dopo la crescita del dente del giudizio. Il problema attuale è il dente corrispondente superiore che sta pian piano scendento in quanto , giustamente, non trova l'opposizione naturale, e il dente del giudizio che ancora non da alcun problema.
Per ultima cosa volevo domandare se è giusto che tutta la spesa dell'impianto venga sborsata a me, in quanto ritengo che il mio dentista abbia sbagliato in principio devitalizzando in modo errato il dente, portandolo alla frammentazione totale.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
che sia il suo dentista il responsabile della perdita del molare per una devitalizzazione e/o ricostruzione mal eseguita è tutto da dimostrare, e come Lei ha precisato è una sua opinione.

Quando un dente viene devitalizzato diventa più fragile
sia per la perdita di tessuto coronale dovuta alla patologia di base, cioè la carie, ed alla rimozione di struttura dentale necessaria per eseguire nella maniera più corretta la devitalizzazione,
sia per la perdita di elasticità del tessuto dentario che segue alla necrosi della polpa .

Inontre non sempre è possibile recuperare la corona dentaria ricostruendola con materiali da studio, ma è necessario realizzare corone protesiche, proprio per scongiurare la distruzione ulteriore della corona residua o peggio la frattura del pavimento della camera pulpare che congiunge le radici in un molare per esempio.

Ai primi segni di frattura della ricostruzione sarebbe stato opportuno intervenire con una terapia protesica probabilmente: Ha scelto Lei la ricostruzione invece della corona protesica inizialmente? Ha ricontattato il medico alla prima frattura della ricostruzione?
Dopo 10 anni è veramente difficile poter attribuire colpe al medico o soltanto a Lui.
Cordiali Saluti
[#2] dopo  
Dr. Sandro Compagni
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Il dente devitalizzato, oramai risale a dieci anni orsono. Quindi non si può parlare di mal practic del suo odontoiatra.
Di norma si consiglia di completare il lavoro, dopo la terapia canalare, con una corona in ceramica o metallo ceramica o qual si voglia materiale di rivestimento.

Non ho però capito cosa intende che bisogna aspettare la crescita del dente del giudizio, l'impianto va a sostituire il dente mancante.

Saluti
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
a completamento di quanto esposto da chi mi ha preceduto inutile e dannoso attendere la comparsa del dente del giudizio che se necessario o consigliabile va estratto.
attendere permette il progressivo spostameto degli elementi dentari come ha già notato, che poi con l'ortodonzia, se possibile, dovrebbero essere riposizionati correttamente
cordiali saluti