Utente 148XXX
Egr. Dottore,
da alcuni giorni avverto un dolore su quasi tutta la lunghezza del collo, ma perticolarmente concentrato dietro al pomo d'adamo; inizialmente ho pensato fosse mal di gola o una tracheite (cosa che tutt'ora non escludo non essendo esperto) però ho notato che dopo aver parlato a lungo (es.telefonata) o aver alzato il tono di voce il dolore si acuisce.
Ho 23 anni, non sono un fumatore (tranne di fumo passivo, purtroppo) e non bevo.
Cosa mi consiglia di fare? a chi mi devo rivolgere? cosa potrebbe essere?
Grazie,
Cordiali Saluti,
Filippo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Per una diagnosi, occorre che ti sottoponga ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con fibroscopia laringea. Purtroppo, a distanza, non sono in grado di capire cio' che ti possa causare la sintomatologia. Mi farà piacere conoscere l'esito della visita, anche per darti un parere in merito. Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Gent. Dottore,
ho prenotato per domani mattina la visita dall'otorinolaringoiatra con l'obiettivo anche di eseguire una fibroscopia, perchè faccio anche un po' fatica a deglutire.
Nel frattempo mi farò spiegare perchè quando mi guardo la gola allo specchio vedo distintamente l'epiglottide dietro la radice della lingua.
se è possibile eseguire delle istantanee durante la fibroscopia gliele allegherò insieme alla diagnosi del medico.
Grazie per la sua disponibilità
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Comunque stai tranquillo, non si tratta di una patologia grave! Attendo notizie
[#4] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Egr. Dott. Brunori,
ho effettuato la visita dall'otorinolaringoiatra, la diagnosi consiste in un semplice problema di reflusso gastro-esofageo. Però, grazie alla fibroscopia laringea mi è stato detto che ho il setto nasale deviato e che questo è la causa di altri problemi di raffreddori e ingrossamento delle tonsille. Mi è stato inoltre detto che dovrò eseguire una operazione per correggere questo difetto.
Le allegherei le foto della fibroscopia per un suo parere in merito, ma non è possibile incollarle qui.
Cordiali Saluti
La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità e conforto.
Filippo
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono molto contento che si sia riusciti a trovare la causa determinante la sintomatologia: con una adeguata terapia farmacologica, riuscirai a guarire. Per quanto riguarda, invece, l'intervento proposto per la correzione della deformità settale, questo certamente riuscira a risolvere la sindrome da ostruzione nasale, ma non interferirà sui raffreddori e sulle tonsilliti!
Buona giornata