Registrati | Recupera password
0/0

Intorpidimento di mani e piedi al risveglio

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Intorpidimento di mani e piedi al risveglio

    Gentili Dottori,
    Vi scrivo per chiederVi un parere su un disturbo che mi ha recenetemente molto preoccupata.Si tratta di una sensazione che sentivo al risveglio,come di intrpidimento di mani e piedi e che avolte interessava anche le gambe o braccia e i genitali.La sensazione era più acuta al risveglio ma si potraeva anche durante il giorno specie nella parte destra del corpo.Non si trattava comunque di perdita totale della sensibilità,sentivo il tatto,il caldo e il freddo ma avevo una percezione diversa del mio corpo.Questi sintomi si accompagnavano a sensazione di prurito e fastidio alla schiena.Durante la fase dell'addormentamento,non so bene come spiegralo,avevo strani scatti di mani e piedi accompagnati da un tuffo al cuore che sentivo pulsare nelle orecchie e contrazione a volte dei muscoli addominali,questo sempre prima di addormentarmi.Mi sono fatta visitare da un neurologo che non ha riscontrato nulla ma ho richiesto comunque una rm encefalo e rachide in toto che ho fatto senza mezzo di contrasto.Tutto è risultato negativo.Con l'assunzione di nicetile 500mg,subito dal giorno dopo ho risolto il problema.Voi cosa pensate?devo pensare a malattie importanti come la sm oppure stare tranquilla?
    Vi ringrazio per la vostra cortese attenzione
    Cordiali Saluti



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2350 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    non pensi alla SM dato che ha effettuato RM encefalo e midollo in toto con esito del tutto normale. Le eventuali aree di demielinizzazione si sarebbero riscontrate anche senza contrasto, pertanto stia tranquilla.
    Tutto è passato dopo una cpr di Nicetile?

    Cordiali saluti


    Dr. Antonio Ferraloro

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Gentile Dottore, La ringrazio per la Sua cortese risposta.Dunque ho fatto una cura di una ventina di giorni da tre compresse al giorno,ma già dopo aver preso la prima alla sera,il giorno dopo i disturbi si erano molti attenuati fino a scomparire del tutto nei tre,quattro giorni seguenti.Cosa ne pensa?davvero posso stare tranquilla per quanto riguarda la sm anche se ho fatto la rm senza contrasto?Scusi l'insistenza ma mi sono molto preoccupata. Cordiali Saluti



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2350 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    certo che può stare tranquilla, anche senza contrasto le aree demielinizzate, tipiche della SM, si sarebbero riscontrate. Probabilmente il problema era compressivo, determinato da posture anomale durante il sonno, oppure da una buona componente ansiosa dato che dopo una sola cpr di nicetile i disturbi si sono attenuati di molto.
    Comunque adesso si tranquillizzi e viva serenamente la Sua giovanissima età.

    Cordialmente



    Dr. Antonio Ferraloro

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Gentile Dottore,infatti mi è stato parlato anche di somatizzazioni ansiose.Scusi lo scetticismo magari,ma davvero l'ansia può far svegliare così e agire anche durante il sonno?grazie per la Sua pazienza.Cordiali Saluti



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2350 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Certamente, le manifestazioni dell'ansia sono molteplici e spesso imprevedibili. Una patologia del nervo, anche banale, non migliora dopo una sola cpr di nicetile per cessare completamente dopo 3-4 giorni.
    Non ci pensi più adesso.

    Cordialità


    Dr. Antonio Ferraloro

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Gentile Dottore,
    un'ultima richiesta che abusa della sua gentilezza e disponibilità.Il mio medioc curante per tranquillizzarmi ulteriormente mi ha prescritto una elettromiografia,a cosa serve esattamente questo esame?Lei crede che dovrei effettuarlo,perchè tutti mi hanno sconsigliato in quanto mi hanno detto molto doloroso.Infine,quets disturbi da somatizzazione,possono tornare?perchè non mi è stata precsritta alcuna cura.
    Grazie
    Cordiali Saluti



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 2350 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    l'EMG ed in particolare l'ENG (Elettroneurografia), che è una parte importante dell'EMG, studia la velocità di conduzione dei nervi periferici e quindi la loro funzionalità. Nel Suo caso, senza alcun disturbo, potrebbe farne, per il momento, a meno.
    Le somatizzazioni potrebbero ripresentarsi in un soggetto predisposto. Per quanto riguarda la terapia, evidentemente il medico non ha ritenuto opportuno prescriverla.
    Comunque, se è per una Sua tranquillità potrebbe tranquillamente fare l'EMG.

    Cordiali saluti




    Dr. Antonio Ferraloro


Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13/10/2010, 08:55
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16/10/2010, 17:53
  3. Tremori mani e gambe
    in Neurologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21/10/2010, 11:54
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/09/2010, 17:00
  5. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16/11/2010, 18:47
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896