Utente 418XXX
Gentili medici
Volevo esporre un mio “problema”.
Da molti mesi presento delle secrezioni da entrambe i capezzoli,non ho familiarita’ per carcinoma mammario,non assumo pillola,non ho avuto figli,menarca a 11 anni, ho 36 anni. Tali secrezioni hanno un’aspetto sieroso e un colore verde scuro e fuoriescono solo sotto spremitura manuale.
Ho eseguito sia l’ecografia che la mammografia; sono presenti delle minute cisti e una modica dilatazione di alcuni dotti galattofori in sede retroareolare d’ambo i lati.
La mia ginecologa mi ha fatto uno striscio solo dal seno destro perche’dall’altro in quel momento non fuoriusciva niente,la risposta e’ stata :probabile presenza di papilloma duttale e mi ha prescritto la duttogalattografia che pero’ non ho eseguito in quanto ho ripetuto lo striscio questa volta da ambedue le mammelle e in una struttura ospedaliera che ha dato il seguente esito:iperplasia papillare in ectasia duttale.
A questo punto volevo chiedere :occorre la duttografia? papilloma duttale e iperplasia papillare sono la stessa cosa e quindi bisogna asportare? e’ possibile la presenza di papilloma in entrambe le mammelle? inoltre da alcuni giorni ho notato la fuoriuscita solo dalla parte sinistra e sotto spremitura manuale di siero ematico e devo dire sono abbastanza in ansia e’ il caso che mi preoccupi?
Grazie per le risposte cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Paolo Pantano
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Gent.le sig.ra
Da quanto riferisce lei non è una situazione allarmante in quanto sia l'iperplasia papillare che il papilloma sono patologie benigne
( http://www.senologiainfo.it/le%20patologie%20della%20mammella%203.htm ).
La secrezione che lei presenta è probabilmente legata alla secrezione dei dotti dilatati e il colorito verdastro alla componente batterica che cresce in questa secrezione. Secondo me non deve fare alcun intervento ma solo dei controlli periodici ecografici e citologici per accertare se effettivamente è presente un papilloma intraduttale.
Dott.Francesco Paolo Pantano - chirurgo oncologo
www.senologiainfo.it
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
la ringrazio dell'esauriente risposta ,a questo punto lei sconsiglia la duttogalattografia?anche perche' in merito ho sentito pareri contrastanti e quindi non saprei come comportarmi
infatti con l'ecografia non si sono evidenziati i papillomi,ma solo con l'esame citologico quindi basterebbe cio' per tenere il tutto sotto controllo o sbaglio?
inoltre desidererei sapere se lasciandoli in sede possono creare qualche problema ai dotti o se aumentano di volume e, in quali casi
e' indicata la duttectomia selettiva.
ringraziandola per la disponibilita' la saluto cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Francesco Paolo Pantano
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2007
Gent.le sig.ra
Io penso che le non deve fare nulla di chirurgico ma solo controlli periodici ecografici e semmai citologigici, tenga presente che l'esame citologico ha rilevato una iperplasia epiteliale ma non papillomi.
Cordiali saluti
Dott.Francesco Paolo Pantano - chirurgo oncologo
www.senologiainfo.it
[#4] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
grazie ancora!
[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Le caratteristichede della secrezione che descrive NON sono quelle di un papilloma intraduttale (secrezione sierosa - e non verdastra-
o sieroematica, inoltre è ABBONDANTE, SPONTANEA, PERSISTENTE, MONOLATERALE, MONORIFIZIALE).

Inoltre l'esame citologico è da considerare non significativo per papilloma intraduttale
(potrebbe riportarci il testo completo del referto citologico ? Ad esempio lo striscio contiene sangue ?) .
Forse si può solo parlare di ectasia duttale che merita solo un controllo clinico-citologico seriato nel tempo.

Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
[#6] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
grazie anche a lei dr CATANIA.
a tutt'oggi permangono le secrezioni bilaterali.
dalla parte sinistra fuoriesce una ematica(rosso scuro)proprio al centro del capezzolo e da un altro orifizio (sempre parte sx)una secrezione verde chiaro mentre dall'altra mammella la secrezione e'decisamente verde piu' scuro e sembra monorifiziale
cordialita'
[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' inutile eseguire strisci sulla secrezione verdastra o quella bilaterale.

E' probabile che anche la secrezione monorifiziale che Lei definisce
SIEROEMATICA sia in realtà bruno-scura.

Provi a raccoglierla su una garza o cotone o fazzoletto bianco ed avrà la prova che non si tratta di una secrezione ematica che è inconfondibile.

Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
[#8] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
grazie ancora per l'attenzione!.
in effetti raccogliendo la secrezione su un fazzoletto bianco assume un colore brunastro.
le riporto quanto segue del referto citologico.
in maggio 2007 eseguito in struttura privata e solo dal seno destro:
sostanza di fondo d'aspetto sieroso in cui si osservano cellule schiumose e gruppi di cellule duttali disposte a rosetta o a formare papille.conclusione:probabile presenza di papilloma duttale non si osservano cellule sospette di malignita'.
ripetuto in giugno:
1-secrezione mammaria destra
2-" " " sinistra
1-diagnosi:all'esame citologico si osservano alcuni piccoli aggregati talora ramificati a bordi netti e arrotondati costituiti da cellule duttali senza importanti atipie citologiche.
nel fondo,numerose cellule schiumose.
PRESENZA DI CELLULE ATTIVE
il quadro citologico orienta per la presenza di una iperplasia papillare in ectasia duttale
2-all'esame citologico si osservano rari piccoli aggregati di cellule duttali a bordi netti e arrotondati.nel fondo numerose cellule schiumose.
PRESENZA DI CELLULE ATTIVE
il quadro citologico orienta per la presenza di una iperplasia papillare in ectasia duttale.
come vede dott CATANIA nello striscio non ci sono tracce ematiche anche perche' la secrezione brunastra e' comparsa in seguito.
a questo punto visto che la duttografia e' un esame un po' datato e di non facile esecuzione,almeno da quello che ho capito, qual'e' il modo migliore per tenere il tutto sotto controllo tenendo conto che la mammo e l'eco non hanno evidenziato niente?
ancora mille grazie!!
[#9] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
dimenticavo!
l'uso di antidepressivi puo' aver influito su tutto cio?
saluti cordiali
[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia tranquilla e precauzionalmente affidi al Suo senologo di fiducia il controllo periodico clinico-citologico-ecografico !
[#11] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
grazie di tutto
adesso sono piu'tranquilla
cordiali saluti!!