Utente 177XXX
Buongiorno, in passato purtroppo ho assunto varie volte cocaina, ripetutamente per circa 6 mesi.
Una sera in cui avevo assunto droga, mi sono sentita agitata e ho cominciato ad avvertire tachicardia, dolori fitti al petto e al braccio, pensavo di morire da un momento all'altro.
Da quella sera non ho più assunto sostanze stupefacenti, e quello è stato un bene, ma ho cominciato ad avere paura di qualsiasi cosa mi facesse aumentare il battito. Niente più sport, sforzi, emozioni forti, anche il semplice provare adrenalina mi spaventava. Anche perchè ogni qualvolta mi aumentava il battito, io avvertivo fisicamente il dolore.
Non ho mai fatto un ECG perchè non sapevo come giustificarlo al mio dottore!
Ho letto su internet chè è possibile avere un infarto del miocardio senza accorgersene.. è davvero possibile che quella sera io l'abbia avuto?
Oppure ho solo degli attacchi di panico?

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L'utilizzo di cocaina rappresenta la principale causa di infarto del miocardio nella popolazione in età giovanile. E' pertanto possibile, anche se dal Suo racconto appare davvero poco probabile, che Le sia capitato un episodio del genere in occasione dell'evento descritto.
L'unico modo per valutare lo stato di salute attuale e pregressa del Suo cuore è quello di sottoporsi ad una visita specialistica cardiologica, nel corso della quale il collega valuterà se prescrivere ulteriori accertamenti.
In ogni caso, complimenti per aver preso la decisione (spero definitiva!) di smettere di utilizzare sostanze stupefacenti!
Cordiali saluti