Utente 177XXX
Gentili oculisti,
il mio problema è iniziato a marzo: forti dolori notturni all'occhio sx (in realtà mi era capitato anche un anno prima ma poi la cosa era passata da sè) e successiva copiosa lacrimazione. Di giorno pochi problemi sino a che qualche settimana dopo mi sveglio con occhio molto rosso, forte pizzicore interno e fotofobia. Aggiungo che sono una portatrice sporadica di lenti a contatto (tendenzialmente solo week end per qualche ora). Al pronto soccorso (era domenica) viene fatta diagnosi di cheratocongiuntivite con ampia disepitelizzazione. Sono presenti diverse abrasioni della cornea. Sospendo subito LAC e mi reco dal mio oculista che mi somministra nel tempo (a causa di ricadute) i seguenti farmaci:
- oftaquix e xantergel
- virgan, exocin, acular
- aureomicina pomata (2 volte al dì x 10gg ) e vitan la sera
Effettuo tra l'altro striscio x clamidia e miceti: negativo.
Si pensa anche ad allergia ed effettuo test allergologico x nichel e proteine del latte. Risulto allergica al nichel (da contatto). Il mio oculista sostiene che io debba iniziare una dieta priva di nichel ma il mio medico e l'allergologo lo escludono: non ho sintomi gastrointestinali. Decido di nutrirmi regolarmente.
Ho sospeso aureomicina (la seconda tranche di applicazioni) 15gg fa e va molto meglio, ma la vista non è ancora perfetta: guardando fonti luminose (es semafori) percepisco ai bordi un leggero alone sfocato (che l'oculista ha attribuito alla rifrazione della luce sulla cornea ancora un po' abrasa). Vi rivolgo alcune domande:
- è possibile che la cheratocongiuntivite sia sorta in merito ad una patologia da occhio secco (vedi iniziali dolori notturni)?
- posso continuare tranquillamente ad applicare il vitan la sera prima di dormire o possono subentrare controindicazioni da uso prolungato (senza mi capita di avere ancora del dolore, mentre applicando la pomata dormo tranquilla)
- mi potreste consigliare un buon oculista su Torino? Magari più indirizzato su questo tipo di patologia. Il mio è in gamba ma a causa dei numerosi pazienti non mi segue come vorrei ed io avrei anche bisogno di sapere se finalmente dopo tanti mesi posso ricominciare ad usare le Lac.

Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Il vit an lo può usare quanto vuole, per carità non usi le lac, le consiglio di approfondire le cause della patologia corneale per individuare una terapia definitiva.

Cordialmente