Utente 177XXX
Sono un ragazzo di 29 anni ed espongo subito il problema. Ho sempre avuto rapporti sessuali nella norma. Tuttavia dalla fine di ogni rapporto per 1-2 giorni nel momento in cui andava a scoprire il glande sentivo un leggero e fastidiosissimo dolore al frenulo. Ovviamente questo dolore scompariva in un paio di giorni per poi ripresentarsi sempre e comunque alla fine di ogni rapporto sessuale. Premetto che non ho problemi a scoprire interamente il glande, provo fastidio e talvolta un pò di dolore quando la mia partner pratica del sesso orale. Tuttavia è sempre stato sopportabile.
L'ultimo mio rapporto è stato un pò doloroso, al momento della penetrazione ho sentito forte dolore al frenulo. Il giorno dopo all'apice del frenulo ho intravisto una piccolissima lacerazione e lievissima perdita di sangue. Adesso è rimarginata, ma da 4 giorni provo dolore a scoprire nettamente il glande. Questo mio disturbo mi ha provocato anche una perdita di erezione.
Cosa mi consigliate di fare.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
tutti i suoi sintomi depongono per frenulo breve, ne parli con collega dal vivo che di qua non si è certi
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Grazie della risposta dottor Cavallini. La prossima settimana andrò a farmi visitare. Comunque ho notato che la microlacerazione non c'è più, all'apice del frenulo c'è un piccolo foruncolino giallo. Potrebbe esserci anche un'infezione?
Cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
non so di qua, potrebbe essere anche quello.
[#4] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio anticipatamente, appena farò la visita comunicherò la diagnosi.
Cordiali saluti.