Utente 177XXX
Paziente di sesso femminile età 72
Anamnesi patologica: pregresse FAP in trattamento con antiaritmici- ipercolesterolemia- ipertensione arteriosa- ipotiroidismo in trattamento.
La terapia al momento in corso è la seguente: Levotiroxina 100 mcg 1cp- Flecainide 100mg 1cpx2- Irbesartan Idroclorotiazide 1cp- ASA 100mg 1cp- Lansoprazolo 30 mg 1cp.
La paziente presenta tremori incontrollabili preceduti da brividi e un senso di leggerezza mentale che rientrano con assunzione di Lexotan 10 gc.
Primo episodio a gennaio ricomparso la settimana scorsa quindi a distanza di 9 mesi. Accertamenti effettuati:
-Esame emocromocitometrico, Piastrine, Formula leuccocitaria,Prove di funzionalità emostatica con esiti normali
-Esame urine completo con valori normali
-Marcatori cardiaci: CK-MB 3.7 Troponina I 0.45 ore 20 del 10/10/2010
0.40 ore 02.27 del 11/10/2010
0.12 ore 08.16 del 12/10/2010
0.08 ore 20 del 12/10/2010
0.06 ore 06 del 13/10/2010
-Glucosio Creatinina bilirubina totale ALT Latticodeidrogenasi Sodio Potassio Cloro Amilasi pancreatica .valori nella norma.
-RX Torace: non addensamenti parenchimali a focolaio ne' versamenti pleurici in atto.Strie fibrotiche al campo medio-inferiore di sx.Ombra cardiaca ingrandita.Calcificazioni lamellari all'arco dell'aorta.
-Proteina C Reattiva :nella norma
-ECG:RS su tuttini controlli.
-Ecocardio: Ventricolo sx non dilatato di cinetica globale conservata FEVS 62% ipertrofia lieve parietale.Radice aortica ed atrio sx non dilatati.Pattern transmitralico indicativo di normale rilasciamento ventricolare.Valvola aortica tricuspide,continente in assenza di gradienti patologici.Lieve insufficienza mitralica. Lieve insufficienza tricuspidalica.
Dopo breve degenza in ospedale dimessa con richiesta x esecuzione holter pressorio,ECO-Stress e visita neurologica.
Non è stato diagnosticato alcunchè di anomalo si presume una forma ereditaria ma di cosa non si sa.
Chiedevo gentilmente il vs parere grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Mi sembra strano che nel corso della degenza non sia stata valutata la funzionalità tiroidea, nè sia stata consigliata una rivalutazione endocrinologica dopo le dimissioni.
In ogni caso, non mi sembra che si possa ipotizzare una causa di pertinenza cardiologica alla sintomatologia descritta.
Cordiali saluti