Utente 156XXX
Oggi è il 18 ottobre. Circa due mesi fa, esattamente il 14 agosto er al mare e un polpo mi si è avvinghiato al plpo mordendomi. Mi ha provocato una ferica circolare di un diametro si e no di 2-3 mm che appare leggermente incavata nel polpo forse di 1-2 mm. Attorno a questa ferica si è creato un piccolo gonfiore a forma di anello che appare duro se facco pressione come per far uscire pus come se sottopelle si fosse formata una massa più solida delle pelle stessa. Dopoil morso c è voluto un giorno perchè la feita smettesse di saguinare anche se non era niente di che e nel primo mese si è formata una crosta molle giallastra che sembrava pus, ma più che crosta ritengo fosse uno strato dipelle neoformatasi. Dopo un paio di settimane il ferita ha iniziato a provocare molto prurito e grattandomela si è gonfiata molto la zona circostante provocandomi nel polso un gonfiore bel visibile ce per un paio di giorni si è esteso quasi fino all'avambraccio ma sololungo i muscoli nella parte "di sotto del braccio". Il gonziore era tale che non distinguevo i tendini sul polso. Due giorn dopo il gonfiore è finito. La ferita a distanza di due mesi c'è ancora e il gonfiore nonostante molto ridotto è ancora un pò visibile e il prurit seppur più che gestibile ogni tanto ritorna. si è formata una crosta al psto di quella molle e giallastra la per il resto la ferita è sempre uguale.
Devo preoccparmi?
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Bisogna vederla direttamente questa ferita, ritengo che la reazione sia perchè si è infettata o ha reagito alle sostanze inoculate dal polpo ; senza alcun allarme le consiglio di farla vedere al suo medico