Utente 133XXX
Gentili dottori, ho 53 anni e sono affetto da diabete mellito e di ipertensione arteriosa. Entrambe le patologie sono ben compensate, rispettivamente, dalla la seguente terapia: Metforal 500 mg., 1 compressa prima di colazione, pranzo e cena; Tenormin 1/4 di compressa al mattino e Procaptan 4 mg. 1 compressa alle 17,00.
Da qualche giorno, però, è successo un fatto insolito, infatti, dagli autocontrolli periodici che effettuo ho rilevato che sia la glicemia che la pressione arteriosa hanno subito una sensibile variazione, ossia, da quando sto effettuando l'aerosol con Clenil+Mucosolvan+Lincocin 300 i valori della glicemia si sono elevati (3 ore circa dopo pranzo, sino a 188 mg) e l'ipertensione è ritornata sui valori pre terapia cioè 140-150 max e 88-93 min.
Non potendo informare il mio diabetologo perché in vacanza fuori Italia, Vi chiedo di consigliarmi in merito a quando sta accadendo e se, in particolare, ciò è dovuto all’aerosol che ne frattempo ho sospeso.
Cordialità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
45798

Cancellato nel 2009
Il clenil, farmaco a base cortisonica, determina aumenti glicemici e non dovrebbe essere utilizzato in pazienti diabetici, se non strettamente necessario. in questi casi è opportuno monitorare e modificare la terapia ipoglicemizzante.