Utente 155XXX
Buongiorno.Avrei bisogno di un condsiglio per i miei occhi rossi.Ho 2 pinguecole ad entrambi gli occhi.Utilizzo già lacrime artificiale (artelac) e molto raramente un vasocostrittore.La situazione ormai da tempo è praticamente invariata.Gli occhi sono sempre rossi (tranne il breve periodo in cui agisce il vasocostrittore) in particolare al mattino e sera.Non soffro di allergie e le mie analisi del sangue sono ok.Bevo molta acqua non fumo e non bevo.Il mio oculista si ostina a farmi usare le lacrime artificiali, ma è evidente che sono utili ma non per il mio problema.
Potreste gentilmente indicarmi almeno una terapia alternativa?Sono esausto.
Volevo inotre chiedere se gentilmente potreste chiarirmi qualche dubbio sulla rimozione delle pinguecole.C'è chi dice rimeuoverle non crea problemi chi dice che invece dice che dopo l'operazione la zona interessata si arrossa troppo facilmente .Nel caso volessi eliminarle andrei in contro a punti di sutura normali o si utilizzerebbero colle biologiche?Con l'autotrapianto delle cellule limbari ( se si usa) si diminuirebbe il pericolo di recidive?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, la pinguecola in quanto tale generalmente non si asporta, tuttavia se è presente una irritazione cronica e ribelle ala terapia può essere indicata l'asportazione chirurgica. La sutura della ferita è quella tradizionale, non si usano colle biologiche, l'autotrapianto di cellure limbari non è indicato in questo caso.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta.La cosa che ancora non mi è chiara è se la rimozione della pinguecola crea più disagi che benefici.Le mie sono abbbastanza lontane dalla cornea e non mi creano fastidi se non per il rossore.Nel caso decidessi l'assportazione,l'incisione si eseguirebbe sopra la pinguecola stessa o ci sono dei punti di accesso "strategici" per la rimozione? La recidiva è così frequente?Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
la tecnica chirurgica la decide il chirurgo che eventualmente deve intervenire dopo valutazione del caso.
cordialità
[#4] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
Capisco.Grazie.Per quello che riguarda la recidiva invece? Mi saprebbe dire qualcosa? Grazie ancora
[#5] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
la recidiva è possibile anche se non frequente.