Utente 177XXX
Gentili dottori, questa la situazione.
Un mese e mezzo fa - max due - mi è venuta una piccola piaghetta (vescica?) un po' più in basso delle grandi labbra ma vicino ad esse, accompagnata da prurito sostenuto ma non insopportabile e leggero bruciore, che è scomparsa da sola nel giro di qualche giorno. Avendo talvolta dei foruncoli per via della depilazione con ceretta, non ho prestato caso alla cosa.
Ieri è ricomparsa, nello stesso identico punto. Per completare il quadro, aggiungo che la scorsa settimana ho sofferto di cistite.
La piaga è piccolina (max 2 mm), leggermente sporgente (poco), lievemente arrossata e prude abbastanza. Ma dopo averla guardata bene sono abbastanza sicura non sia un brufolo, anche perché, se passo lievemente il dito, brucia come farebbe una ferita aperta.
Vorrei sapere se avete qualche idea e a chi mi consigliate di rivolgermi: medico di base? ginecologo (vista la zona)? dermatologo?

Ho letto qua e là qualche informazione sull'herpes e mi sono spaventata tantissimo ma in effetti non ci sono le condizioni per cui io possa essere stata contagiata negli ultimi nove mesi! E' possibile prendere il virus dell'herpes genitalis e non avere nessun sintomo se non mesi e mesi dopo? O in genere, la prima volta che si contrae il virus, si hanno dei sintomi dopo un periodo fisso di incubazione? Per intendersi: dato che è la prima volta che ho questa piaga e non vedo un modo per aver contratto il virus in quel periodo, posso escludere questa malattia?

Vi ringrazio moltissimo per l'aiuto!
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Salve,
prima di parlare di herpes o similia, direi che sarebbe meglio potere far conto su qualcosa di più oltre la sua indubbiamente volenterosa e puntigliosa descrizione. Ovviamente, il modo di esaminare il suo problema varia se lo fa uno specialista. Per quanto riguarda la branca, non per difesa di casacca ma per il fatto che convintamente asserisco che tutto ciò che è cute eo mucose è di pertinenza dermatologica, direi che il dermatologo è il primo specialista da contattare. Poi, in base al responso, si potrbbe anch avvalere dell'ausilio di altri specialisti e, se ha paicere, potremo anche parlarne.

Un saluto

Mocci
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio innanzitutto per la pronta risposta. La mia indecisione stava appunto nella zona "sensibile" di questa piaghetta.

Comunque, poiché trovo risposte discordanti e sarei curiosa di ricevere chiarezza, mi può parlare brevemente dei tempi di incubazione dell'Herpes genitalis? Una volta contratto, quanto tempo passa dalla comparsa dei primi sintomi?

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Abbia pazienza, ma dalla sua descrizione è impossibile decidere oper un herpes o altro, sarebbe avventato e scorretto.
Cosa le fa pensare di avere un herpes genitalis?

Mocci