Utente 140XXX
SALVE, SONO MOLTO PREOCCUPATO PER I SEGUENTI VALORI ALTERATI:
NEL MESE DI LUGLIO
CA 19.9 ERA 77.9 (0.0-19.0)

AGOSTO 2010
CA 19.9 ERA 119 (0.0-34.0)

SETTEMBRE 2010
CA 19.9 ERA 199 (<33)
AMILASI ERA 226 (28-100)
LIPASI PANCREATICA ERA 138 (<60)

NEL MESE DI SETTEMBRE 2010
HO INOLTRE EFFETTUATO LA COLONSCOPIA (ESAME NELLA NORMA)

NEL MESE DI GIUGNO 2010
AVEVO ESEGUITO
T.A.C. TORACE CON ASSENZA DI LINFONODI IPERPLASTICI E NEI CAVI PLEURICI, LIEVE ECTASIA DELL'AORTA.

T.A.C. ADDOME COMPLETO CON NORMALE ASPETTO DEL PANCREAS MILZA VESCICA E VESCICOLE ADDOMINALI.
AORTA CON CALCIFICAZIONI PARIETALI MA DI CALIBRO REGOLARE.

INOLTRE MI SOTTOPONGO DA CIRCA 3 ANNI, AD EMODIALISI (IN QUANTO AFFETTO DA MALATTIA POLICISTICO EPATORENALE).

COSA DOVREI FARE?
SECONDDO VOI DOVREI FARE T.A.C. ADDOME COMPLETO CON MEZZO DI CONTRASTO?
COSA DOVREI PENSARE? QUALCHE BRUTTA FORMA DI NEOPLASIA AL PANCREAS?

GRAZIE PER LA VOSTRA CORDIALITà.
UNA BUONA SERATA.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe inviare un altro post riscrivendo NON IN MAIUSCOLO i dati di questa pagina, ma soprattutto

-la ragione per la quale sono stati richiesti

-quali ptologie sono state diagnosticate

-eventuali esami strumentali eseguiti (alcuni li ha già scritti)

I marcatori tumorali sono aspecifici e possono incrementarsi anche per patologie non tumorali.

http://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/75-marcatori-tumorali-tumor-markers.html

Ad esempio nel suo caso il Ca 19.9 può incrementarsi per patologie benigne epato-bilio-pancreatiche, come si evince dagli altri valori allegati (amilasi, lipasi)

[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dr. Catania
grazie per la risposta tempestiva.

Ecco i dati riscritti.

Analsi eseguite:

Luglio
ca19.9 = 77.9 i parametri di riferimento sono (0.0-19.0)

Agosto 2010
ca19.9 = 119 i parametri di riferimento sono (0.0-34.0)

Settembre 2010
ca19.9 = 199 i parametri di riferimento sono (<33)
Amilasi = 226 i parametri di rierimento sono (28-100)
lipasi = 138 i parametri di rierimento sono (<60)

Esami strumentali eseguiti:

Settembre 2010
Colonscopia (esame nella norma)

Giugno 2010
T.A.C. Torace con assenza di linfonodi iperplastici e nei cavi pleurici,lieve ectasia dell'aorta.

T.A.C. Addome completo con normale aspetto del pancreas, milza, vescica e vescicole addominali.
Aorta con calcificazioni parietali ma di calibro regolare.

Il motivo per cui sono stati richiesti tali esami: Sono i controlli per potere iniziare l'iter per il trapianto renale (sono in dialisi da 3 anni, per malattia policistico epatorenale).

Patologie diagnosticate: nello specifico nessuna.

Inoltre per più di un anno ho avuto il valore della ferritina decisamente aumentato, in seguito alle molteplici cure effettuate dai nefrologi per prevenire la comparsa di anemia, potrebbe essere stato il ferro a causare tutto questo? cioè magari la troppa ferritina mi ha potuto creare infiammazioni croniche al pancreas o al fegato?

Secondo Lei Dottore, cosa sarebbe giusto effettuare come ulteriore esame strumentale?
Il medico ha detto di effetuare anche la Tac addome completo con mezzo di contrasto? anche se mi risultano valori di creatininemia superiori a 7 (quindi mi hanno detto che potrbbe essere pericoloso effettuare la Tac).
GRAZIE grazie per la Sua preziosa cortesia e disponibilità.


[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>cioè magari la troppa ferritina mi ha potuto creare infiammazioni croniche al pancreas o al fegato? >>

Non posso saapere cosa abbia "infiammato pancres e fegato", ma questa potrebbe essere la causa dell' incremento dei marcatori.

[#4] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Salve e grazie per la disponibilità.
Mi scusi se ho formulato male la domanda, cioè intendevo chiedere solo se un aumento della ferritina (successivo alla cura effettuata, a base di ferlix per circa 3 anni) poteva infiammare la zona epato pancreatica.
Quindi come da Lei confermato, poteva esserci una correlazione tra l'infiammazione causata dalla cura di ferlix e l'aumento dei marcatori.
Tra qualche settimana Le farò sapere il risultato della Tac addome completo con mezzo di contrasto.
Nuovamete grazie.
Buona serata.


[#5] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dottore grazie in anticipo per la disponibilità,
ecco il risultato della Tac con mezzo di contrasto addome completo senza e con mdc: presenza di minima falda di versamento ascitico in sede periepatica. Si conferma immodificato il quadro di malattia policistica epato-renale. Si conferma il normale aspetto di milza, pancreas, surreni ed organi pelvici. Si confermano le calcificazioni parietali dell'aorta addominale. Si conferma l'assenza di linfoadenomegalie.
Dottore mi preoccupa la presenza di minima falda di versamento ascitico in sede periepatica, cosa potrebbe essere? per caso potrebbe essere causata dalla mia somministrazione a emodialisi(da 3 anni)?
Potrebbe essere causata o potrebbe essere la causa di cirrosi?
Posso curare il versamento ascitico?
Grazie tante e buona serata.