Utente 101XXX
Gent.le dott.re,sono una donna di 43 anni,madre di 3 figli.Sono 3 giorni che soffro di dolore lombari,specialmente al lato destro,dove ho una cisti in sede surrenalica.Ho preso efferalgan compresse,ma il dolore sembra attenuarsi al letto,mentre da seduta aumenta.A Luglio avevo una proteinuria delle urine valori:0.65 (gr/24h 0.04-0.15).Il mio medico curante mi ha detto di non preoccuparmi, che poteva essere lo stress.Ho avuto varie volte infezioni renali,e anche un bombardamento ad un calcolo nel rene sx a dicembre 1998.Durante l'ultima gravidanza nel 1997,ho avuto una lieve gestosi.Soffro di tiroidite,ma non prendo farmaci,ho una lieve ipertenzione che sto curando con mezza pasticca da 50 di losazide.In verità da luglio ho ridotto la pasticca ad un giorno si e uno no,perchè la pressione è buona.Ho spesso delle extrasistole che mi dicono i medici dopo vari controlli che sono benigne.La mia paura e che ho una malattia renale.Quale analisi devo fare per scongiurare una nefrite?Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Cara signora la problematica da lei riferita sembrerebbe di competenza mista: la proteinuria potrebbe essere spia effettivamente di una malattia renale , tuttavia il dato isolato può essere fine a se stesso ed andrebbe verificato con un nuovo controllo. La sintomatologia da lei riferita unitamente alla storia clinico-anamnestica da lei riportata lascerebbe pensare a nuovi problemi di calcolosi. Dovrebbe recarsi dal suo medico per farsi prescrivere almeno una ecografia renale e vescicale di controllo ed un esame urine con urinocoltura. In alternativa potrebbe rivolgersi ad uno specialista in Urologia per fare un po' il punto della situazione.
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Gent.le Dott.re la ringrazio per la tempestiva risposta,seguirò il suo consiglio.Per quanto riguarda la cisti in sede surrenalica destra,vengo seguita dall'endocrinologo che dopo rm con contrasto e varie analisi di catecolamine e metanefrine ha riscontrato che è solo una cisti ed è da controllare nel tempo. Ho effettuato un ecografia a luglio che diceva:Ambo i reni in sede,morfologicamente nei limiti della norma.Assenza di calcoli e/o senza segni riferibili ad ectasia del sistema escretore calico-pielico.Il parenchima renale mostra ecogenicità e spessore nella norma.Piccole cisti parapieliche si apprezza a carico del rene sx.In loggia surrenalica destra si apprezza formazione cistica di mm 24x19mm. Cosa mi consigliate di fare?devo ripetere la proteinuria delle 24 ore,che ho effettuato sempre a luglio,per mia richiesta,perchè ho sempre anemia e stanchezza?La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Cara Signora,

il rilievo di proteinuria, ancorchè non molto elevata, il precedente di gestosi e l'ipertensione impongono a mio parere una valutazione nefrologica.

E' sicuramente utile controllare gli esami di funzione renale, l'esame delle urine con sedimento e la proteinuria delle 24 ore.