Utente 177XXX
Salve,
sono ormai quasi 7 anni che soffro di acne. Dopo una visita ginecologica ho scoperto che la causa è il mio ovaio micropolicistico.
In questi anni ho visitato vari dermatologi, con pochissimo successo, se non fosse per l'assunzione della pillola anticoncezionale: prima Diane e poi Dueva, che ho sospeso da 3 mesi.
Nel frattempo ho usato anche: tretinoina, benzac, detergenti e creme idratanti per l'acne (Avene complemento per trattamento anti-acne e Eucerin dermo-purifyer).
Da una settimana sto usando Elicina e sto assumendo Lievitosohn, ma non usando la pillola si stanno ripresentando tutti quegli odiosi brufoli rossi tutti intorno al mento (è ormai l'unica zona che colpisce oltre che le guance con un brufolo + grande che dura un sacco).
Ora vorrei chiederVi, visto che mi è appena arrivato il ciclo vorrei riprendere la pillola...mi consigliate Dueva?...ho sentito anche molto parlare bene di Gracial.
Vi prego aiutatemi, sono stanchissima di questa maledetta acne..:(
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Salve,
l'acne, patologia perloppiù do origine ormonale (ancor più nel suo caso) non può essere ciurata se non a quattro mani, con la colaborazione del dermatologo con u ginecologo. I preparati estroprogestinici possono aiutare , ma dati da uno specialista in ginecologia (che sia anche esperto di endocrinologia ginecologica) in maniera mirata. Fatto ciò, avremoi tenuto sootocontrollo la maggiore causa aklla base della sua acne, ed allora renderà di più il lavoro del dermatologo (le prescrizioni, poi dipendono dal grado di tecnicità e capacità dello specialista, è ovvio). Questa è la strada, non consigli su cosa sia migliore: stiamo parlando di farmaci, non di cibi.

Saluti

Mocci