Utente 167XXX
Salve dottori,
ho 25 anni, normopeso fumatore (10 sigarette il giorno) e volevo spiegazioni circa un sintomo che mi rimane difficile da spiegare, ma ci proverò.

A volte sento una specie di mancamento anche se non è proprio tale, ovvero sento un "qualcosa" di leggero a livello di stomaco/sterno e non so a cosa attribuirlo, anche se senza svenimenti o respiro affannato o senza altri sintomi più chiari. Sembra quasi un battito più forte degli altri.
Non si presenta comunque sottosforzo (per es: salendo le scale, facendo pesistica, correndo e durante la copulazione).

Ho fatto numerosi ecg ed una ecografia al cuore (per scrupolo) circa una settimana fa con esiti negativi.
Ho eseguito pure esami del sangue, esami della tiroide, pressione... tutto nella norma. Soffro da sempre di sporadiche extrasistole.

La sera dopo mangiato il fenomeno si presenta in maniera più accentuata e noto pure la rottura dei capillari negli occhi (non so se la cosa può essere correlata) e i battiti aumentano fino a 105 bpm circa (normale per la digestione?).

Mi sono prenotato per un Holter il 17 dicembre ma vorrei qualche parare prima di arrivare a tale data anche perchè credo di essere diventato un pò ipocondriaco...

Le mie domande:
L'ecografia al cuore può escludere malattie o problemi al cuore o comunque devo aspettare l'Holter tra un paio di mesi per stare tranquillo?

Quali possono essere i sintomi per un insufficienza cardiaca?

Grazie mille in anticipo, attendo una Vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il fastidio da te lamentato, ha francamente l'aspetto dell'extrasistolia benigna isolata, che essendo una anomalia elettrica non può essere individuata dall'ecocardiogramma, bensì dall'esame Holter. L'esito ecocardiografico, essendo normale, esclude del tutto l'inverosimile ipotesi di insufficienza cardiaca. Lei è anatomicamente sano, stia perciò sereno.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille Dr. Martino, proverò ad essere un pò più sereno, anche se ogni extrasistola mi fa aumentare sempre più l'ansia.

Saluti cordiali.