Utente 178XXX
Voglio chiedervi di un fatto che mi è capitato 5 anni fa. mi sottoposi a degli esami di liquido seminale,in quanto desideravamo un bambino io e mia moglie e non arrivavava. l'same l'ho ripetuto per almeno 4 volte a distanza di circa un paio di mese l'uno dall'altro. il fatto curioso è che: il primo esame, pur rispettando sempre gli stessi giorni di astinenza, erano solo 500.000 spermatozooi. il secondo esame erano 2.100.00. il terzo esame erano 56.000.000 e il quarto esame erano 12.000.000. vi chiedo come mai il numero dei miei spermatozooi è così variabile? Alla cosa non ne ho fatto più peso in quanto dopo nemmeno un mese dall'ultimo esame mia moglie rimase incinta e oggi abbiamo un belissimo bambino. ma però l'interrogativo rimane, perchè? il mio andrologo di allora non mi diede spiegazioni, ma fu molto evasivo, in quanto il resto degli esami erano tutti nella norma. mi potete voi aiutare a rispondere? anche perchè io e mia moglie stiamo provando ad avere un'altro bambino, e visto che non viene ci stiamo di nuovo sottoponendo a dei controlli. io dovrò rivare l'esame del liquido seminale(spermiogramma e spermocultura) credete che si ripeterà lo stesso fenomeno? Grazie attendo una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ho la sensazione che abbia eseguito gli esami in laboratori diversi e/o non abbia rispettato i criteri di raccolta.Comunque,conviene sempre eseguire lo spermiogramma presso un laboratorio dove l'andrologo, personalmente,sovrintende all'esame stesso.Infine,non ci offre nessun ragguaglio circa la diagnosi andrologica.Nel frattempo Le consiglierei di dimagrire...Cordialita'.