Utente 178XXX
Salve a tutti
Sono una donna di 48 anni e 6 anni fa ho avuto uno pneumotorace spontaneo trattato chirurgicamente. Nonostante le varie terapie, ormai convivo con le mia dispnea, stanchezza, capogiri (ogni tanto) e senso di gonfiore.
Oggi ho fatto un ecocardiogramma con doppler e mi è stato diagnosticato quanto segue:
Ventricolo sinistro di normali dimensioni, con normale spessore e cinetica parietale nella norma;
Di normali dimensioni gli atri
Ventricolo destro ai limiti superiori della norma
Ectasia della radice aortica
Valvola aortica tricuspide
lieve rigurgito mitralico
insufficienza tricuspidalica lieve con PAP stimata 35 mmHg
assenza di versamento pericardico

La dottoressa mi ha detto con aria dubbiosa di fare un consulto pneumologico.
C'è da preoccuparsi? L'ipertensione arteriosa polmonare quali rischi potrebbe comportare?

Grazie per le Vs risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il referto ecocardiografico da lei riportato, è compatibile con un quadro cardiologico non patologico nè tantomeno eccessivamente preoccupante, tenuto conto della sua età e della pregressa patologia polmonare. Saluti