Utente 175XXX
Salve.
In questi ultimi due giorni ho avuto un calo della vista ad un occhio da 10/10 a 3/10 - visita effettuata questa mattina.
Mi è stata diagnosticata un'infiammazione del nervo ottico, eseguiti vari esami fra cui quello del fondo oculare che è risultato perfetto, e una prima risonanza magnetica con cui è stata a quanto pare esclusa la sclerosi multipla. Purtroppo però non si è capita la causa di questa infiammazione, anche perché essa è accompagnata solo dal forte calo della vista, senza nessun tipo di dolore. Ho eseguito una nuova radiografia e attendo i risultati, il medico è stato molto disponibile e mi ha seguita veramente bene, ma la paura rimane, e dato che ho letto che l'assenza di dolore potrebbe portare maggiori complicazioni, ho ancora più paura di prima.
Oggi ho effettuato la prima fiala a base di cortisone, ma per ora nessun miglioramento, di nessun tipo...
Grazie per le risposte. :(
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera, pur comprendendo la sua leggittima paura, mi pare che nel complesso sia ben seguita, possono essere varie le cause di una neurite ottica, la negatività della RMN è già un buon risultato, continui gli accertamenti e le terapie consigliate, per ora non credo che ci sia altro da fare, un solo giorno di terapia non è sufficente a trarre conclusioni.


cordialmente
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
quindi è normale che dopo il primo giorno non ci sia alcun tipo di miglioramento?
La ringrazio per la sua attenzione
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
certo, è normale.

cordialmente
[#4] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010

[#5] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
..Terzo giorno di flebo e ancora nessun miglioramento... mi dica lei quando devo iniziare a preoccuparmi. Mi è stato detto che ci vuole tempo e che la cosa sarà graduale, ma dopo 3 giorni comincio ad avere dubbi. E' bruttissimo non vederci. Inoltre credo che il cortisone mi stia dando reazioni a livello di stomaco e ho la lingua bianca.. ?
[#6] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
..Terzo giorno di flebo e ancora nessun miglioramento... mi dica lei quando devo iniziare a preoccuparmi. Mi è stato detto che ci vuole tempo e che la cosa sarà graduale, ma dopo 3 giorni comincio ad avere dubbi. E' bruttissimo non vederci. Inoltre credo che il cortisone mi stia dando reazioni a livello di stomaco e ho la lingua bianca.. ?
[#7] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera, e' normale la reazione al cortisone, abbia pazienza ed attenda il prossimo controllo per valutare anche la situazione obiettiva oltre a quella soggettiva, in bocca a lupo!!

Cordialità
[#8] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Chiedo scusa, non so perché ma mi invia ogni messaggio due volte.
Ancora nessun miglioramento, ferma a 3/10 di vista... La preoccupazione è tanta; nel frattempo altre analisi non hanno evidenziato cause particolari della neurite.
Vorrei -per ora- che almeno tornasse la vista... è più di una settimana e ZERO miglioramenti.
Quanto ci può volere?!
Vivo col terrore che non torni più..
[#9] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Non si può dire quanto tempo ci vuole, ma il suo oculista potrà valutare la progressione attraverso valutazione clinica ed accertamenti strumentali.
cordialmente
[#10] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore, scusi se la disturbo ancora e grazie se mi risponderà.
Ormai è passato circa un mese,e ancora la vista non sembra tornare. Ormai non ci spero più, ed è come se mi fossi abituata a non vederci più bene da quest'occhio.
Non me ne rendo quasi più conto, se non quando mi metto davanti al computer, o quando guido.
L'alra sera per provare ho indossato gli occhiali da riposo (ero astigmatica) che portavo prima, e ci vedevo "bene"! Questo fatto mi ha preoccupata ancora di più: il mio dottore ha detto che è una cosa positiva, ma che non dipende dalla neurite ottica, nel senso che evidentemente non ci vedevo bene nemmeno prima. Ora, d'accordo che non ricordo più nemmeno com'era vederci bene. Ma sono sicura che io, prima, anche senza occhiali le indicazioni stradali e i testi al computer li vedevo perfettamente.
E' davvero positivo il fatto degli occhiali?
Ci sono altri esami che si possono fare per vedere se il nervo ottico è rimasto danneggiato, e perché questa vista non torna come dovrebbe?