Utente 127XXX
salve
ho 25 anni e più di 2 anni fa ho avuto una pericardite acuta con versamento pericardico (3 giorni di ricovero), ma nonostante le numerose analisi, non si è trovata la causa. ora, da un anno a questa parte ho avuto 3 episodi di dolori simili a quelli che avevo avuto nel caso della pericardite, ma molto inferiori in quanto a intensità (dolore retrosternale accentuato in posizione chinata e supina e al respiro). in questi casi mi sono recato all'ospedale dove, dopo l'ecocardiogramma, non hanno trovato niente, ipotizzando in un caso dolori reumatici. comunque, in 4-5 giorni questi fastidi andavano via. ora però mi è venuto un dubbio. possibile che questi sintomi, seppur simili in tutto e per tutto a quelli della pericardite (ma ripeto molto inferiori in intensità) possano essere legati ad una patologia dello stomaco??. premetto che spesso dopo mangiato mi viene qualche colpo di tosse e che soffro di pesantezza di stomaco, tutto collegato penso dal fatto che mangio piu velocemente del normale. (ho fatto presente sempre ai medici queste cose, ma non ne hanno tenuto grosso conto).
la ringrazio in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sua ipotesi, difficilmente valida in base alla sua sintomatologia riferita, andrebbe comunque suffragata da una visita medica anche dal semplice curante. Saluti