Utente 342XXX
Buongiorno a tutti, spiegherò prima la mia storia clinica:
Circa due anni fa ho notato delle anomalie nella viscosità del mio sperma.
Mi sono documentato cercando sintomi comuni e non ho esitato a parlarne con il mio medico che mi ha consigliato un ecografia, uno spermiogramma e al seguito di una visita da un andrologo la correzione chirurgica del varicocele SX.

A disanza di sei mesi mi è stato consigliato di ripetere lo spermiogramma e di fare una spermiocoltura:

Questo il risultato dello spermiogramma:
CARATTERI FISICI dopo incubazione a 37°
Volume 2,5(prima dell’operazione) ---> 2(dopo l’operazione)
Aspetto opalescente ---> torbido
Tempo di fluidificazione 60minuti ---> invariato
Viscosità fisiologica ---> normale
Ph 8 ---> 8,5

ESAME MICROSCOPICO a fresco e in camera Makler
Concentrazione nemaspermi 45 ---> 93
Numero totale nemaspermi 112,5 ---> 186
Vitalità con eosina 40 ---> 78
Motilià dopo 60 minuti 50 ---> 60
-A rapidamente progressivi 15 ---> 20
-B lentamente progressivi 25 ---> 38
- C agitatori 10 ---> 2
- D immobili 50 ---> 40
Zone di spermio agglutinazione Presenti non in movimento ---> Presenti in movimento

CITOGRAMMA
Forme tipiche 70 ---> 48
Forme atipiche 30 ---> 52
Atipie della testa 5 ---> 40
Atipie della parte intermedia 5 ---> 11
Atipie della coda 20 ---> 1

COMPONENTI CELLULARI NON NEMASPERMICI
Leucociti 0,50 ---> invariato
Emazie assenti ---> invariato
Elementi in linea germinativa alcuni ---> assenti
Corpuscoli prostatici alcuni ---> presenti

L'esame colturale ha dato esiti negativi.

Sono molto preoccupato, ho paura e vorrei un giorno poter avere dei figli..
Avrei bisogno mi consigliaste, talvolta le situazioni sono talmente delicate che non è facile esternarle anche alle persone "più vicine".

Vorrei un giudizio per quanto riguarda lo spermiogramma, premettendo che fra due settimane ho la visita con l'andrologo che mi ha seguito( ho bisogno di sentire più pareri possibili).

Inoltre a distanza di sei mesi, noto ancora dei bruciori sotto lo scroto, sia a SX che a DX, è possibile che il varicocele si sia ripresentato e si sia formato col tempo anche a DX?( premettendo ancora che fra una settimana ho un ecografia e dal risultato si provvederà a valutare un altra operazione)

Infine, ho notato di recente di avere dei dolori a livello addominale, delle pseudo fitte/bruciori, sia nella parte addominale SX che DX. Suppongo sia legato sempre allo stesso problema purtroppo. Cosa dovrei fare? Quali visite di controllo? Cosa significa?

VI RINGRAZIO PER LA PAZIENZA, MI AFFIDO COMPLETAMENTE A VOI.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,stoppi l'ansia e senta il parere di un solo andrologo...Lo spermiogramma esprime unicamente una potenzialita' statistica di fertilita' di un uomo,che va correlato con il tempo da cui si cerca un figlio,con la diagnosi ginecologica e,principalmente,con quella andrlogica...Considerando la giovane eta',conviene essere piu' riflessivi ed affidarsi al giudizio dell'andrologo di riferimento.Comunque,l'esame non mi sembra cosi' disastroso.Cordialita'.