Utente 122XXX
Buongiorno,
tempo fa avevo inviato un quesito su una possibile fimosi, mi era stato risposto che probabilmente non si trattava di fimosi ma di glande poco lubrificato. Il consiglio è stato di rivolgermi al mio dermatologo. Cosa che ovviamente ho fatto, ma il dermatologo mi ha liquidato semplicemente dicendomi di mettere una crema idratante. Onestamente mi aspettavo di più...allora mi rivolgo ancora a voi gentilemente: ripeto il mio problema. Col pene flaccido riesco tranquillamente a far scoprire il glande, col pene in erezione riesco ma forzandolo un pochettino, ma se bagno il glande l'operazione diventa semplicissima. Il glande non si scopre da solo ma è proprio semplice. Fatto ricerche su internet ho letto che per elasticizzare il prepuzio è utile la ginnastica prepuziale e tenere il glande scoperto più volte al giorno. Da alcuni giorni scopro il glande e lo lascio scoperto nelle mutande per qualche ora, continuando a fare le mie attività, ed in effetti la situazione sembra leggermente migliorata. Questo, ho letto, potrebbe anche desensibilizzare il glande intenvenendo anche su una possibile eiaculazione precoce. Questa pratica può essere utile sia ad elasticizzare il prepuzio sia a desensibilizzare il glande ed avere maggiore autocontrollo?O al contrario può essere dannosa?
Grazie in anticipo...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
segua scrupolosamente quanto detto dal collega che ha visto come stavano le cose. Eviti il fai da te, sempre. Se il problema è semplice, semplice è la soluzione, perchè complicarla?