Utente 177XXX
Buongiorno Dottore,
sono la mamma di un bambino di 14 mesi nato con una malformazione congenita ai pollici. Alla mano destra aveva un pollice ballante che abbiamo asportato e ora siamo in attesa di sottoporlo ad un intervento di pollicizzazione.
La mano sinistra invece ha un pollice ipoplasico che non si apre verso l'esterno...All'inizio i vari consulti fatti ci hanno detto che bastava un semplice trasferimento di tendini da un altro dito...ora a quanto pare non è più così perchè sembra non si sia sviluppata bene l'articolazione trapezio metacarpale.
Il chirurgo che segue il bambino ci ha prospettato di dover fare anche a questa mano l'intervento di pollicizzazione, perchè sarebbe inutile per lui fare il trasferimento dei tendini con quell'articolazione. Ma io non mi riesco ad accettare questa cosa perchè a differenza dell'altra mano qui il dito c'è e il bambino cerca per quello che riesce a utilizzarlo incastrandoci le cose.
Volevo chiederLe se non esiste nessun tipo di alternativa...

Ringraziandola anticipatamente porgo

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
16% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
E' impossibile dare un consiglio davvero utile solo in base alla descrizione. Qualsiasi decisione deve essere fatta dopo un'attenta valutazione della funzione e dell'anatomia della mano. L'unica cosa che posso consigliarLe è di consultare i Chirurghi della mano del Policlinico di Modena che hanno una lunga esperienza anche nelle malformazioni: http://www.policlinico.mo.it/reparti/chirmano.asp .
Ci tenga aggiornati, se vuole.
Cordiali saluti