Utente 178XXX
Buongiorno. Avrei bisogno di un consiglio. Mi sono sottoposta a 3 ICSI con esito negativo, mio marito è affetto da criptorchidismo bilaterale con conseguente azoospermia, fino ad un anno fa sono stati trovati 6-7 spermatozooi su vetrino, la situazione attuale è 0 speramtozoi. Un mese fa è stato sottoposto a tese (esito negativo) e l'esito della biopsia testicolare è il seguente:
"Prelievo in parte coartato. Si documentano oltre 40 tubuli semiferi disomogenei per dimensioni in parte scleroialinosi. Nei tubuli residui si documenta un ispesimento delle membrane tubulari, una scomparsa dell'epitelio germinativo sostituito da cellule di Sertoli di tipo disgenetico. Lieve congestione vascolare e lievi stravasi emorragici nell'interstizio".
Vi chiedo gentilemnte, è il caso di sottoporre mio marito ad ulteriori interventi alla ricerca di spermatozoi o sarebbe più opportuno percorrere la strada dell'eterologa?
Inoltre, ci dobbiamo preoccupare per gli "stravasi emorragici"?
Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il quadro clinico e' molto complesso,considerando il pregresso criptorchidismo e la conseguente oligospermia (o azoospermia?).Non ci trasmette nulla circa gli esami diagnostici eseguiti (dosaggi ormonali, AZF,CFTR),ne' dei riscontri della visita specialistica,per cui,da questa postazione mediatica non possiamo entrare in una eventuale decisione (IAD) che va motivata e decisa con un interlocutore non virtuale.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Gentilissimo Dr. Izzo, relativamente agli esami AZF e CFTR è tutto negativo, per ciò che concerne invece gli esami ormonali il valore dell'LH è 10,00 (valori di riferimento 1.0-9.0), il 17 betaestradiolo 76 (valori di riferimento < 75), prolattina 15,50 (val.rif. 3.0-17.0), FSH 24,00 (val. rif. 1.0-15.0).
Mi scuso per non esser stata corretta nel porle le mie domande ma sono davvero preoccupata e desidererei non illudermi nè illudere mio marito, pertanto se il quadro non presenta possibilità di recupero spermatozoi noi preferiremmo non perdere tempo prezioso. La ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...indubbiamente,i valori aumentati dell' FSH hanno un valore prognostico negativo.Credo,alla luce dei risultati bioptici,che vada presa in esame la eventualita' di ricorrere alla IAD.Cordialita'.