Utente 589XXX
Salve gentili dottori,

Stò trattando un problema di IPP dal 2009, ho fatto tre trattamenti con ionoforesi: 1° aprile 2009, 2° ottobre 2009, 3° aprile 2010.
Dalle foto (fatte nel 2008, 2009, 2010) si vede che la forma del pene è stabile.

Al controllo di ieri il medico mi ha consigliato di fare un altro trattamento di ionoforesi.Il questito è questo: quanti trattamenti si devono fare in media?
Serve ripeterlo? visto che mi costa circa 500€ per volta e devo penare un mesetto vorrei altre opinioni.

Altro cosa, per migliorare l'erezione il medico noha consigliato di fare degli esercizzi, contrarre e rilassare i muscoli del sedere 2 volte al giorno.
Mettendo in pratica però mi sono venuti i seguenti dubbi:
devo contrarre e rilassare velocemente o devo contrarre, trattenere per un tot di tempo e poi rilassare per tot tempo e poi ricontrarre?
Tutto ciò mattina e sera ma per quanto tempo?

3° è ultimo questo: a seguito di un trauna al testicolo sx subito 4 anni fa mi è rimasto un dolore al basso ventre vicino all'osso anteriore del bacino lato sx. Il medico tastando la zona dice che è il funicolo che è dolorante.
Vorrei capire oltre alla ecografia gia fatta dall'esito negativo, se è possibiele indagare su questa area con altri metodi e cosa posso fare per far smettere il dolore alla zona?

Grazie in anticipo per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,una IPP a 34 anni e' infrequente,seppur possibile,ma,a mio avviso,andrebbe aprfondito l'aspetto diagnostico,anche perche',in fondo,ha eseguito dei cicli terapeutici.Credo che sia in atto uno sforzo di fantasia generale...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 589XXX

Iscritto dal 2008
dottore io sono stato anche nel suo studi, non ho ricevuto le opportune soddisfazioni .
in merito alla sia risposta le dico :
ma ovvio che ci sono stati esami tra un trattamento e l'atro. Ho fatto delle ecografie dalle quali si è vista una progressiva riduzione della placca.
Non lo scritto per non dilungarmi e perchè l'oggetto era un altro:

Qusnti trattamenti si ne fanno di solito?

Poi ci sono altre 2 domande alle quali lei non ha risposto.

Spero di poter avere chiarimenti da tutti voi

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...confermo le mie riserve circa l'utilita' del trattamento ionoforetico,nonche'
sulla presenza e persistenza di una IPP in un uomo sano di 34 anni. Propenderei,a naso,per un esito post traumatico in corso di coito.Quanto alla dolenzia in sed pubo-pelvica sinistra,dopo trauma scrotale a destra,no saprei trovare un collegamento causa-effetto.Da questa postazione mediatica Le consiglierei di far riferimento,sempre,ad uno specialista reale e non virtuale. Cordialita'.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


dopo una lunga esperienza di anni su decine e decine di pazienti non ho mai potiurto vedere risultati accettabili dalla ionoforesi tanto che, ormai, non la propongo più ai pazienti con IPP che si rivolgano alla mia attenzione.
qualche informazione su www.erezione.org
Tra parentesi mi sembra che il costo da lei prospettato sarebbe alto anche nella Capitale !!
Per il dolore riferito non vedrei alcuna correlazione con il trauma e non conosco il "funicolo dolorante"
Forse sarebbe il caso di sentire direttamente una altre "opinione" prima di "imbarcarsi" in altri procedimenti terapeutici
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 589XXX

Iscritto dal 2008
grazie per le risposte,

solo per chiarezza, visto che non mi sono dilungato in precedenza il costo di circa 500€ è comprensivo dell'acquisto delle placche monouso, della benziana e autostrada visto che lo specialista è a 60 Km da casa mia e dei soldi che pago allo specialista che metto il farmaco il tempo il suo studio.

Dr Pozza "il funicolo" avrò scritto male, è il dotto deferente, ma di certo lei c'era già arrivato, voleva solo una mia conferma.

Se possibile vorrie un parere anche in merito agli altri due punti indicati.

ancora grazie.