Utente 423XXX
Buongiorno a tutti,
ho avuto un rapporto ad alto rischio (durante ciclo mestruale) senza alcuna precauzione, e senza eiaculazione interna, con persona a me conosciuta da tempo... madre di famiglia con figli apparenetemente di ottima salute, ma non conosco abitudini sessuali... ho fatto il test hiv dopo due giorni e l'ho ripetuto dopo 10 giorni con esito negativo. Da un paio di giorni però ho mal di gola e un principio di raffreddore, ma con temperatura oscillante tra i 36° e i 37°. Potrebbe trattarsi di avvisaglia di contagio? ogni quanto devo ripetere il test?
grazie
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
I sintomi da lei riferiti sono molto aspecifici, poco correlabili con una sindrome retrovirale acuta. Per il test in realtà conviene aspettare, dopo due o dieci giorni è troppo precoce e per niente significativo. Esegua il test a un mese o quaranta giorni dal contatto a rischio e poi lo ripeta a tre mesi. Secondo il Ministero della Salute va ripetuto a sei mesi, ma se fa test anticorpo più antigene P24, dopo tre mesi è affidabile.
Marcello Masala MD
[#2] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la sua risposta, volevo inoltre chiederle è possibile che durante la fase sintomatica il test risulti negativo?? ho ripetuto il test a 25 giorni dall'evento e per fortuna è ancora tutto negativo. probabilmente la preoccupazione di poter essere infetto al livello psicologico, scatena dei malesseri latenti... (senso di soffocamento, dolori addominali etc)
grazie ancora
saluti
[#3] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
I suoi sintomi non sono correlabili con una sindrome retrovirale, cerchi di stare sereno. Ripeta il test a 90 giorni dal contatto.
Marcello Masala MD
[#4] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dottore,
ho ripetuto il test dopo 40 giorni.. negativo il mio mal di gola però persiste dai primi di agosto. ho effettuato già due cicli di antibiotici, ma senza alcun risultato. La mia temperatura non è mai salita olter i 37 gradi, linfonodi del collo leggermente ingrossati. nessum problema per ascelle e inguine, un pò di spossatezza e sopratutto molta paura. Ho appena ripetuto il test (60 giorni) ma non ho ancora la risposta. Ritiene che dopo due mesi sia sufficente per avere una risposta quasi definitiva??
grazie
saluti
[#5] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Un test HIV e antigene P24 negativo a 60 giorni è estremamente incoraggiante, tuttavia deve considerare definitivo quello a 100 giorni. Riguardo il mal di gola si faccia vedere dal suo medico e valuti la necessità di eseguire alcuni esami quali: emocromo, VES,PCR,TAS, IgG e IgM per EBV e CMV.
Marcello Masala MD
[#6] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dottore,
ho ritirato le analisi e guardi che sorpresa...
mononucleosi... il mio medico di base afferma che non si può curare con le medicine... mi ha prescritto il viruxan per un mese...
ma io mi sento malissimo. può darmi qualche informazione supplementare?? ho un mal di gola e dolori fegato/milza davvero insopportabili
grazie
[#7] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
le allego risultati analisi


Antibiogramma
annulla risultato Antibiogramma Q

Tampone faringeo
Sviluppo di . flora saprofitaria prelievo eseguito il 1/10/2007
annulla risultato Commento Q

Anti Epstein-Barr virus
Negativo VCA IgM /4 Index ( Negativo <0.8 Dubbio 0.8-1.2 Positivo >1.2 )
VCA IgG pos 3.0 Index ( Negativo < 0.8 Dubbio 0.8 -1.2 Positivo >1.2 )

Es. feci completo
Aspetto MUCO TRACCE
Colore MARRONE
Reazione ALCALINA
Consistenza POLTACEA

Anti Epstein-Barr virus
Ebna IgG pos 6.5 Index ( Negativo <0.8 Dubbio 0.8 - 1.2 Positivo > 1.2 )

Es. parassitologico feci
Negativo Es. parassitologico feci /4

Ab anti Citomegalovirus
CMV IgM Negativo Index ( <0.70 - Negativo da 0.7a 0.9- Dubbio >0.90 - Positivo )

Ab anti Toxoplasmosi
Toxo IgG Negativo Ul/mL ( <4 - Negativo da 4 a 8 - Dubbio >8 - Positivo )
Toxo IgM Negativo Index ( <0.55 - Negativo da 0.5 a 0.6 - Dubbio > 0.65 - Positivo )

TSH
TSH 2.25 microUI/mL ( min. 0.35 max. 4 )

FT3
FT3 2.48 pg/mL ( min. 1.7 max. 3.7 )

FT4
FT4 1.35 ng/dL ( min. 0.6 max. 1.8 )

HbsAg
HbsAg Negativo

Anticorpi anti HIV1 (gruppi M e O) - HIV2
Anticorpi anti HIV1 (gruppi M e O) - HIV2 Negativo

Ab anti Citomegalovirus
CMV IgG Negativo U/mL ( <4 - Negativo da 4 a 6 - Dubbio >6 - Positivo )
[#8] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
I dati riportati indicano una vecchia Mononucleosi. Riguardo i sintomi non sono da sieroconversione visto il risultato del test.
Marcello Masala MD
[#9] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottore,
dopo un periodo di tempo relativamente tranquillo, ho avuto un riacutizzarsi dei sintomi. ho tutta la rete linfatica ascellare e del petto gonfia.mal di gola e se spingo sulle tonsille sento uscire uno strano sapore nella mia bocca. ripetute analisi test hiv compreso. negativo. devo fare analisi più specifiche?
grazie
[#10] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
perdoni volevo anche chiederle
esiste la possibilità di contagio con sangue/saliva?? avvenuta tramite baci o rapporti orali da me subiti??
grazie
saluti
[#11] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Cerchi di essere più specifico nella domanda.
[#12] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
nella fattispecie
circa 40 giorni fà ho avuto rapporto orale non protetto, la persona pulendosi la bocca ha sputato il mio sperma e del sangue. fuoriuscito da un suo dente mal curato. il dubbio e quindi la domanda.. è possibile eventuale contagio tramite tale fuoriuscita di sangue??? visto e considerato che ci siamo scambiati anche baci profondi?? ho letto nel forum che è estremamente diffile. comunque esami al 28 febbraio negativi.. da un paio di settimane però come le dicevo se mi premo le tonsille avverto uno strano sapore metallico in bocca. no febbre ne sintomatologie strane, tranne il fatto che dalla mononucleosi dello scorso anno i miei linfonodi ascellari sono rimasti gonfi. da eco di 3 settimane fà 1,88 millimetri e 1,54 millimetri
attendo risposta
grazie
saluti
[#13] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gentile paziente il rapporto che lei descrive è a rischio a causa della presenza di sangue visibile nella saliva. Ricordi che subire un rapporto orale per un uomo ha un rischio estremamente remoto, tuttavia quando è presente sangue visibile nella saliva tale rischio cambia. Ripeta il test secondo lo schema conosciuto.
[#14] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottore,
anche se è la stessa persona con cui ho avuto rapporto non protetto circa un anno fà e da cui risultati successivi sempre negativi??
comunque il prossimo test a giugno??
grazie
SALUTI
[#15] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Epdemiologicamente anche il partner può sierologicamente cambiare nel frattempo; inoltre la propria negatività non equivale alla nagatività del partner. Vi sono casi di partner sierodiscordanti.
[#16] dopo  
Utente 423XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottore,
le allego ultime analisi della fine di febbraio, anche se l'episodio del rapporto orale è avvenuto solo due settimane prima
Es. Emocromocitometrico
LUC 0.17 10^3 x microl. ( min. 0 max. 0.4 )
Globuli bianchi 6.31 10^3 x microl. ( min. 5 max. 10 )
Globuli rossi 6.33 10^6 x microl.
Emoglobina 13.8 g/dL
Ematocrito 42.9 %

AST (GOT)
AST (GOT) 18 U/L ( min. 15 max. 37 )

Gamma-GT
Gamma-GT 39 U/L ( min. 5 max. 85 )

Monotest
Monotest Negativo

Ab anti Citomegalovirus
CMV IgM Negativo Index ( <0.70 - Negativo da 0.7a 0.9- Dubbio >0.90 - Positivo )

Ab anti Toxoplasmosi
Toxo IgG Negativo Ul/mL ( <4 - Negativo da 4 a 8 - Dubbio >8 - Positivo )
Toxo IgM Negativo Index ( <0.55 - Negativo da 0.5 a 0.6 - Dubbio > 0.65 - Positivo )

Ab anti HCV
Ab anti HCV Negativo

HbsAb con titolo
HbsAb con titolo Positivo 833 mIU/mL mUI/mL ( Positivo )

Anticorpi anti HIV1 (gruppi M e O) - HIV2
Anticorpi anti HIV1 (gruppi M e O) - HIV2 Negativo

Ab anti Citomegalovirus
CMV IgG Negativo U/mL ( <4 - Negativo da 4 a 6 - Dubbio >6 - Positivo )

Es. Emocromocitometrico
Monociti 3.6 % ( min. 3.4 max. 9 )
Eosinofili 2.0 % ( min. 0 max. 7 )
Basofili 0.02 10^3 x microl. ( min. 0 max. 0.2 )
Basofili 0.3 % ( min. 0 max. 1.5 )
LUC 2.6 % ( 0 - 4 )
Neutrofili 3.78 10^3 x microl. ( min. 1.9 max. 8 )
Linfociti 1.99 10^3 x microl. ( min. 0.9 max. 5.2 )
Monociti 0.23 10^3 x microl. ( min. 0.16 max. 1 )
Eosinofili 0.12 10^3 x microl. ( min. 0 max. 0.8 )
Vol. medio RBC MCV 67.8 fL ( min. 80 max. 99 )
Cont. medio HGB MCH 21.8 pg ( min. 27 max. 32 )
Conc. media HGB MCHC 32.2 g/dL ( min. 32 max. 36 )
Ind. distr. MCV RDW 15.0 % ( min. 11.5 max. 14.5 )
Ind. distr. MCHC HDW 3.15 g/dL ( min. 2.2 max. 3.2 )
Piastrine 291 10^3 x microl. ( min. 150 max. 400 )
Vol. medio PLT MPV 6.9 fL ( min. 6.3 max. 10.1 )
Ind. distr. MPV PDW 37.9 % ( 25 - 65 )
Piastrinocrito 0.20 % ( min. 0.1 max. 0.4 )
Neutrofili 59.9 % ( min. 40 max. 74 )
Linfociti 31.6 % ( min. 19 max. 48 )


Ho scoperto facendo il test di vaere l'helicobacter pilori con valori abbastanza elevati (positivo per valori superiori a 3,5) io ho 7,8... è possibile che i miei linfonodi ascellari siano gonfi da tempo (dalla mononucleosi dello scorso anno) anche per questo motivo?? nel frattempo pero' mi si stanno gonfiando anche dietro al collo..
grazie
[#17] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Gli esami che riporta sono normali; la linfoadenopatia non è correlabile con H. Pylori. Ripeta il test a 100 giorni dall'ultimo contatto a rischio.