Utente 167XXX
Cari dottori,
spiego brevemente la mia situazione.
Sono tra i 20 e i 30 anni di età, da sempre ho avuto la paura di fare sesso a causa della struttura del mio pene.
Quando non lo tengo in erezione, riesco a scoprire tutto il glande, completamente, (il glande va leggermente in giù quando lo faccio, colpa del frenulo), quando vado in erezione, dunque, il prepuzio di suo non si scopre tutto, è scoperto a metà, ma se voglio posso scoprirlo, con dei problemini però, spiego, quando sono prossimo all'orgasmo, con il glande molto gonfio, quando lo scopro tutto mi fa un leggerissimo incastro, che però non strozza, è molto leggero, quando invece sono in normale erezione, scappello senza problemi, ma mi si forma un piccolo rotolino di pelle sotto il bordo del glande che mi fa spesse volte incastrare il preservativo quando devo srotolarlo.
Queste cose mi creano ansia da prestazione, perchè non ho mai fatto sesso, e le ragazze che mi si presentano lo hanno già fatto, ed ho paura di fare una figuraccia.

Spero di avere una risposta, per me questo è un problema reale.

Mi sono fatto visitare dal mio medico, e CHIARAMENTE ha visto solo il pene non eretto, e mi ha detto: "ma non ti operare, non è proprio il caso, male che vada esce un goccino di sangue"... mi feci visitare anche da un urologo, che mi disse che avevo una leggera fimosi, e che non ero insomma un caso urgente, spettava a me la decisione.

Voi che ne pensate? Per favore rispondetemi... sentirò dolore al punto di dovermi fermare mentre faccio sesso? Personalmente in quella zona, vorrei operarmi solo se fosse davvero necessario, per questo non l'ho ancora fatto, perchè i medici che mi hanno visitato non mi hanno fatto un caso grave...voi che dite?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
53238

Cancellato nel 2012
Gentile Utente,
stando a quanto le ha detto il suo urologo, non può succedere nulla di grave, si tratta di una lieve fimosi che quindi in erezione non può strozzare il suo pene quindi stia tranquillo, non si crei preoccupazioni che la bloccano.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
se lei presenta una leggera fimosi, le consiglierei di sottoporsi alla semplice circoncisione che le eviterà fastidi e disagi futuri
cari saluti