Nevi  
 
Utente 172XXX

Salve, volevo un paio di risposte ai miei dubbi, alle mie perplessità;

  1. Togliere un neo per estetica conviene?
  2. Con il laser lascia segni?
  3. quanto costa e dove fare l'eventuale intervento?

Grazie della disponibilità, aspetto la vostra risposta.
Francesco

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri
28% attività
0% attualità
12% socialità
SARTEANO (SI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
ha senso togliere un nevo a fini estetici se per il soggetto avere quel nevo è veramente fastidioso o in senso psicologico o fisico ( perchè posizionato in zone di attrito oppure perchè particolarmente grande e brutto a vedersi ecc).
C'è da considerare comunque che avrà una cicatrice che potrà essere appena visibile oppure molto, quindi dovrà essere valutata attentamente da chi procederà all'intervento sia la zona che altre sue eventuali cicatrici, per vedere se le precedenti sono normali o ipetrofiche ( cioè abnormi).

Per quanto concerne il metodo di asportazione i nevi a mio parere devono essere rimossi sempre con metodo chirurgico perchè solo così è possibile effettuare un esame istologico, sempre fondamentale quando si toglie un nevo, anche se apparentemente benigno. Attulamnete le tecniche di chirurgia estetica, avvelendosi di fili di sutura da microchirurgia permettono di ottenere delle suture pressochè invisibili.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Aggiungo il mio personale parere: se si tratta di un nevo di Unna o di Miescher la metodica di asportazione mediante vaporizzazione con laser CO2 permette risultati eccellenti e superiori alla chirurgia. Naturalmente è importante la diagnosi da parte di un dermatologo: è possibile - nei casi dubbi - analizzare la parte superficiale dell'elemento esofitico asportandola con tecnica shaving, sempre utilizzando il taglio del CO2.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Concordo pienamente con Il collega Brunelli.
Cordialità