Utente 233XXX
Gentili Dottori
Stamattina mi sono alzato e dopo poche ore ho provato dei forti dolori al testicolo sinistro , risolti in poco tempo con aulin.
Circa tre mesi fa in seguito a un breve stato febbrile sono sorti gli stessi dolori che in quel caso arrivarono al punto di costringermi ad andare al pronto soccorso dove mi diagnosticarono una semplice infezione curata con antidolorifico e antibiotico.
Il dolore provato stamattina è lo stesso , dubito si tratti di varicocele , non è un'infiammazione ,il dolore sarebbe dovuto persistere in seguito all'assunzione dell'Aulin (o sbaglio)?ho tastato il testicolo sinistro per svariati minuti ,sono del tutto inesperto nella tecnica dell "autopalazione ",ma non mi è parso di aver riscontrato nessuna caratteristica di varicocele.
Può essere un fatto a se stante o ricollegabile alla volta scorsa?
Chiedo informazioni perchè attualmente mi trovo a soggiornare in Spagna, non tornerò prima di due settimane ,lontano dal mio medico di base e molto poco abile con la lingua e non ritenendo il problema al momento debilitante,mi rivolgo a voi.
Ringrazio anticipatamente cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente tale dolore una volta esclusa una torsione del testicolo, pertanto confermo con l' ipotesi dell infiammazione
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2006
Dottore , finito l'effetto dell'aulin ,il dolore al testicolo sinistro non si è più ripresentato e ad ora sono passati due giorni , come mi consiglia di comportarmi?
Crede sia un fatto del tutto isolato?