Utente 179XXX
Salve spero che mi possiate essere d'aiuto, vi scrivo per mia moglie che ha 44 anni,da tempo cerchiamo la soluzione ai problemi che l'affliggono, le difese immunitarie sono sempre basse,anni fa' indagammo in questa direzione l'esito che abbiamo avuto è stato una leucoponia da tenetre sempre sotto controllo ho cercato di capirci qualcosa di più e quello che son riuscito a sapere è che probabilmente il midollo non crea a sufficienza, questa è la risposta dettagliata che abbiamo avuto, gli esami attuali dicono che sta peggiorando,l'emocromo così è composto WBC 2.39 migliaia,Neutrofili 56.2%, Linfociti34.7%, Monociti5.4%,Eosinofili 2.9%,Basofili0.8% RBC globuli rossi 3.66 milioni,Hb-emoglobina 10.2g/dl, Ematocrito 31.9%, il restante MCV,MCH,MCHC, Piastrine e grandi piastrine sono al limite o poco più alte la sideremia è 21 mcr.g/dc la ferritina1.90ng/ml,la ves è a 7 Tsh 0.260mlU/L, sta male lavora in ambiente ospedaliero come ausiliaria e visto i peggioramenti del quadro clinico le hanno suggerito di allontanarsi causa infezioni serie che potrebbe prendere,a causa di una forte esofagite con ernia iatale ulcerosa si alimenta con zucchine lesse pasta lessa e frutta cotta.Dopo l'ennesima risposta negativa dagli esami, purtroppo mi sto guardando in giro gli è stata diagnosticata sindrome da stanchezza cronica intolleranza al lattosio nikel e grazie a questi teast ha avuto uno schock anafilattico grazie ad un patch teast, abbiamo indagato sulla tiroide c'è ma non è questo il problema,ora stiamo investigando anche sul pancreas visto che la amilasi pancreatica e lipasi sono alte,sta perdendo le forze è dimagrita sensibilmente, ma a parte tutto reagisce, vi chiedo se avete qualche idea da darmi riguardo le difese immunitarie, grazie um marito spaventato

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non mi sembra che si tratti di difese ma di una pancitopenia che è più di pertinenza dell'ematologo perchè bisogna capire se il midollo lavora a sufficienza.
Per le difese bisognerebbe vedere il dosaggio delle IgG,IgA, IgM e l'elattroforesi.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie di cuore è stato selettivo e mirato grazie di cuore, invierò la richiesta a chi di dovere di nuovo grazie un marito disperato