Utente 178XXX
Gentili dottori, esattamente 23 giorni fa ho subito una cironcisione parziale causa una lieve fimosi congenita. I punti sono ormai caduti e, malgrado il gonfiore sia notevolmente diminuito e la cicatrice che si sta formando risulti di giorno in giorno poco piu elastica, ogni volta che scopro il glande(a riposo, in erezione non ho ancora provato per paura di fare danni)la cicatrice strozza il pene e la pelle rimasta tra lo stesso e la cicatrice si gonfia ulteriormente rendendomi estremamente difficile ricoprirlo. Sono passati ormai parecchi giorni dall'intervento, la cicatrice sembra completamente formata(apparte una zona in cui sono saltati due o tre punti circa 12 giorni fa)ed io comincio ad essere seriamente preoccupato. Cosa mi consigliate?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Da questa postazione, l'unico consiglio serio che possiamo darle è quello di risentire in diretta appena possibile il suo urologo, quello che l'ha operata, e poi ci aggiorni, se lo desidera, e potremo forse darle un parere più mirato.
[#2] dopo  
Utente 178XXX

Iscritto dal 2010
Prenderò un appuntamento per domani. Spero non ci sia bisogno di un altro intervento ... a 25 anni è debilitante stare troppo tempo lontano dalle ragazze. Grazie per la sua tempestiva risposta e complimenti fornite un ottimo servizio.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Comunque, se lo desidera, ci aggiorni a rivalutazione specialistica fatta.