Utente 211XXX
1 mese e 10 giorni fà mi sono operato ad una cisti sacro coccigea in day hospital ed anestesia locale. Alla fine di giugno mi hanno levato tutti i punti e devo dire che è stata una liberazione sopratutto perchè l'ultimo punto mi dava un sacco fastidio.... La ferita si è rimarginata bene, ad oggi accuso ancora un pò di dolore in prossimità del coccige, tastando la parte centrale dei glutei e del bruciore sull'ultimo punto.

Qualche giorno fà purtroppo lavandomi mi sono trovato nuovamente del sangue vicino all'ovatta che stavo utilizzando (tamponando ne è uscita qualche goccia e poi basta). Mi sono fatto vedere da mio padre e mi ha detto che poco sopra l'ultimo punto mi è ricomparso uno di quei piccoli forellini ed avevo anche un peletto che stava crescendo sotto pelle....Tastando lungo tutta la ferita non si avverte la presenza di alcuna cisti ed inoltre quella che avevo prima si trovava molto molto più in alto rispetto a questo buchino.

A questo punto vi chiedo :
1) Cosa devo fare ?
2) Secondo voi puà essere già ricomparsa una cisti (considerando anche il fatto che non c'è infiammazione e la ferita è perfetta) o può essere qualche altra cosa ?
3) Se si fosse riformata la cisti dovrei rifare l'intervento tutto da capo ?

Grazie a quanti mi risponderanno

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Massimo Schiavone
24% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2000
E' necessario che lei si faccia rivedere dal Chirurgo che l'ha operata. Potrebbe anche trattarsi dell'inizio di una nuova fistola sacro coccigea la quale può essere anche sostenuta dalla presenza i bulbi piliferi. Al momento il consiglio per procrastinare la visita è quello di lavarsi due volte al dì usando come sapone "Betadine sapone germicida".
[#2] dopo  
Utente 211XXX

Iscritto dal 2004
Sono passati 6 giorni da quando ho inviato questo messaggio e nel frattempo il buchino che si era aperto e dal quale era uscito del sangue si è chiuso completamente(non si vede più), mi sono fatto visitare dal chirurgo che mi ha operato il quale, mi ha detto che al tatto non sente alcuna formazione, premendo non esce nulla ed esteriormente la ferita appare completamente guarita senza presenza di alcuna infiammazione. Mi ha consigliato di rivederci tra una settimana per effettuare un ulteriore controllo. Voi che ne dite può essere stato un fenomeno isolato ?
[#3] dopo  
Dr. Umberto Torchia
20% attività
4% attualità
8% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2003
Sicuramente si può fidare del chirurgo che l'ha visitata.
ritorni fiducioso al controllo programmato.