Utente 179XXX
Buongiorno. sono un ragazzo di 24 anni. Credo di soffrire di eiaculazione precoce, anche piuttosto seriamente. Dico credo perché non ho ancora fatto sesso. Posso basarmi solamente sui tempi della masturbazione e sui contatti che ho avuto con ragazze fino a questo momento. Quando mi masturbo duro poco: senza mai interruzioni e con ritmo medio o veloce duro tra l'uno e i tre minuti quando va bene. Con le ragazze ho avuto poche esperienze e mai continuative ed è capitato che eiaculassi senza penetrazione, ancora con i vestiti addosso dopo poche spinte. Insomma un disastro.
Un altro problema che vorrei segnalare è il colore del mio sperma: giallognolo, credo da sempre.
Purtroppo so di quanto è importante il sesso in una relazione e non vorrei poter trovare la ragazza giusta e vedermi lasciato perché non in grando di soddisfarla sessualmente. Vi chiedo quindi un parere ed eventualmente se è il caso di rivolgersi a qualcuno in particolare. Se questo è il caso, quali sono le modalità, quali gli esami da eseguire, in cosa consistono, sono dolorosi, la mia situazione è risolvibile?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

come spesso ripeto da questo sito, vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi all'eiaculazione" e di queste "non sicurezze", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Nel frattempo, per sapere quali sono le modalità e quali gli esami da eseguire in presenza di questa frequente disfunzione sessuale maschile, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.