Utente 688XXX
Salve, sono una persona di 48 anni con morbo di basedow, in cura con tapazole mezza compressa al giorno, le ultime analisi di agosto scorso abbastanza buone, ho problemi di pressione alta, prima solo sistolica, da febbraio anche diastolica.Ricoverata al Pertini per una crisi ipertensiva a marzo, con epistassi, veniva rilevata pressione a 182 di massima e 130 di minima.Premetto che nel febbraio antecedente, 2010, avevo effettuato tre iniezioni di kenacort per una bronchite asmatica che avevo da alcuni mesi.Da aprile sono in cura dal cardiologo con plaunac 20 la mattina alle 9, e lobivon la sera alle 20, una pasticca.Nonostante il lobivon, la pressione la sera sale, con il freddo stasera e' arrivata a 184/106.La mattina e' normale, oscilla tra i 130/80 con dei picchi o degli abbassamenti a seconda se prendo o no lo xanax che mi e' stato prescritto.Cosa puo' essere? Nessuno dei medici consultati ha pensato ad altre cause a parte l'ipertiroidismo o l'ansia che e' scattata dopo l'epistassi.
Il problema ora e' soprattutto la sera,con il freddo.Ho fatto anche un holter pressorio a giugno ma la pressione risulto' bassa.Sto probabilmente entrando in menopausa, questo sicuramente peggiora la pressione alta.Ho paura soprattutto per la minima, prima di febbraio non superava mai i 90, quella che saliva molto era la massima.E' possibile che sia una conseguenza del cortisone?La pressione per me sta diventando un incubo.Il prossimo novembre faro' un ecocardiogramma e ho gia' fatto due elettrocardiogramma.Dal primo e' risultata un aritmia sinusale respiratoria, fatta ad aprile,fc85.dalla seconda fatta ad ottobre, nulla.Ho anche fatto, nel 2003, una ecodoppler alle arterie renali da cui risultava un ingrossamento delle arterie, con risultati:arteria renale destra all'ilo RI 0,78;interlobre destra RI 0,71;arteria renale sinistra RI 0,97;arteria interlobare sinistra 0,69, arteria arciforme sinistra 0.63.
Come si cura un restringimento delle arterie renali?Grazie e scusate per il disturbo.Sono molto preoccupata che negli anni la pressione possa essere peggiorata perche' non curata.Prima non ci pensavo, mi sono cominciata a preoccupare con l'epistassi di febbraio.Prima era alta solo la massima e non la minima.Un altro dato strano e' che si abbassa, la sera bevendo birra.Puo' essere che non vada bene il betabloccante?Grazie ancora e cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il lobivon è un buon beta bloccante, ma può essere insufficiente in una paziente affetta da Basedow. In linea teorica il beta bloccante è il più indicato, ma ci sono beta bloccanti molto più potenti ed efficaci che riusciranno tranquillamente a controllare la pressione arteriosa. Ne parli con il suo cardiologo curante. Cordialità.
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio e le faro' sapere appena vedro' il medico che mi segue.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Ciancio
24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La Sua ipertensione è probabilmente del tipo detto "essenziale", nella quale è caratteristica la positività del cold pressor test: aumenta con l'esposizione al freddo.
L'ipertiroidismo - che io sappia- non dà ipertensione arteriosa sistemica ma genera un aumento della portata cardiaca con vasodilatazione e può per l'aumento di lavoro del cuore causarne lo scompenso.
Propabilmente lei è già ben controllata con il Tapazolo.
Si tratta, quindi, di dare a Cesare quel che è di Cesare, e poi confermare o aggiustare la terapia.
Lei deve prepararsi a due eventi accettabilissimi:
1) che guarisca del suo ipertiroidismo
2) che vada in menopausa
che integrandosi cambieranno il suo stato (es.più colesterolo)ma mai in modo minaccioso.
Prenda lo Xanax, guando non guida l'auto, perchè Lei si sente minacciata e si faccia spiegare la sua/sue malattie in modo da capire che non mordono. Sia serena e felice.
Dimenticavo: sono specializzato in cardiologia, in pediatria e in patologia neonatale e non esercito per nessuna specializzazione.

[#4] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
Salve, prendo infatti lo xanax ma non mi e' stata indicata una posologia ben definita, lo devo prendere al bisogno.
Grazie e vi terro'informati.
[#5] dopo  
Utente 688XXX

Iscritto dal 2008
Salve di nuovo, vi volevo aggiornare sulla mia situazione.
Sono andata di nuovo dalla cardiologa che mi ha leggermente cambiato la cura.Ora prendo Plaunac 20 la mattina alle 8, mezza pasticca di lobivon 5 alle 14, e, alle 20 di sera una pasticca di Cardura da 2 milligrammi.Ora sto un po' meglio, ma la sera tardi certe volte vado soggetta a tachicardia, con 90 e piu' battiti al minuto.Siccome ero abituata a prendere una birra la sera, anche se non tutte le sere, ci sono problemi con il cardura, o e' meglio cercare di non bere alcolici?Ho soppresso tutto, non fumo, non prendo caffe' ne' superalcolici, ne' vino, solo la birra.Ho anche rifatto l'holter pressorio, ma avro' i risultati giovedi' 23.Grazie fin d'ora e auguri per le prossime feste,
Buon Natale e Felice Anno Nuovo.