Utente 143XXX
Dopo intervento di tiroidectomia totale (6 anni fa)per ca. mi si è formato un granuloma in sede cicatriziale(15 mm.) La diagnosi di agoaspirato è la seguente:materiale purulento ed amorfo inglobante alcune cellule con citoplasma schiumoso e detriti cellulari.Mi è stato proposto un intervento chirurgico per toglierlo tenendo conto che spesso mi crea fastidio alla deglutizione ed inoltre ho spesso tosse e catarro.Vorrei chiedere ai medici se esiste qualche altra soluzione meno invasiva.Un grazie anticipato a chi mi vorrà rispondere

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Credo che la soluzione indicata sia condivisibile.
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la sua risposta anche se speravo tanto ci fosse qualche altro sistema per togliere il granuloma. Ho sentito parlare di alcolizzazione delle cisti, non potrebbe essere una soluzione?
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
un granuloma è cosa diversa da una cisti. Sinceramente non mi vengono in mente terapie alternative.