Utente 179XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni e vorrei iniziare una carriera da agonista e avendo assistito ad un infarto in campo di un mio collega che aveva fatto la prova da sforzo con me e anche l'ecocardio con risultati negativi, mi chiedevo che indagini fare per scoprire se posso praticare sport a livello agonistico senza avere sgradevoli sorprese, avendo avuto in famiglia delle patologie cardiovascolari come dissecazioni arteriosi aneurisma, e a mio nonno hanno dovuto applicare un angioplastica.... mi scuso per il disturbo e vi ringrazio per la disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Leimdeve eseguirenuna prova da sforzo massimale al cicloergometromo sul tappi roulant, un ecoclordoppler cardiaco ed una visita cardiologica. Tenga Presente che quello che lei definisce un infarto in campo di un suo collega , dubito che sia stato un infarto data l a sua ETA, quanti un arressto cardiaco su base aritmica.
Se l argomento le interessasse, puÒ dare una occhiata al mio sito chebtratta proprio della morte improvvisa cardiaca. Cordialità.
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille io gia effettuo queste visite ogni sei mesi, pero mi chiedevo come mai anche potesse succedere se anche il mio collegha faceva queste visite? grazie x la disponibilita, se non fosse stato per il defibrillatore non era piu con noi...
[#3] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
mi scusi ancora per il disturbo ma dopo un episodio in famiglia di dissecazione arteriosa vorrei sapere se e possibile prevedere questo evento e soprattutto che esami effettuare, io ho effettuato ecocardio e prova da sforzo massimale con visita cardiaca, ed e tutto negativo, ho fatto anche l'olter dinamico, ho la pressione bassa e nn soffro di colesterolo
[#4] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
mi scusi ancora per il disturbo ma dopo un episodio in famiglia di dissecazione arteriosa vorrei sapere se e possibile prevedere questo evento e soprattutto che esami effettuare, io ho effettuato ecocardio e prova da sforzo massimale con visita cardiaca, ed e tutto negativo, ho fatto anche l'olter dinamico, ho la pressione bassa e nn soffro di colesterolo
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vede, la morte improvvia cardiaca è legata ad aritmie ventricolari, che possono avvenire anche in cuore apparentemente sano. Per maggiori delucidazioni può consultare il mio sito .
Per ciò che concerne la dissecazione a ortica su base familiare, può eseguire una RMN con contrasto, specie se lei fosse particolarmente alto e magro. Cordialità.
Cecchini