Utente 177XXX
buon di....e due giorni di seguito che mi capita di venire nel sonno.....e anche nel sonno vengo prima del rapporto......la mia eiaculazione precoce e iniziata all incirca un anno e mezzo fa....prima ero piu sicuro di me....poi facendo sesso piano piano avevo sempre piu paura di farlo finche non sono arrivato a non avere piu rapporti intravaginali ma solo orali perche mi davano piu sicurezza......ora sto per avere un nuovo rapporto con un altra persona......ho un ansia allucinante......cosa posso fare?ce qualcosa che mi possa salvare dal fare un altra figuraccia?grazie.....aspetto risp

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,

in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare a livello diagnostico e terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare un esperto andrologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Ragazzo,
mi associo al Dr.Beretta nella risposta.
Durante i sogni, si trasportano spesso episodi di vita vissuta, comprese modalità sessuali, che nella realtà non appagano.
Dopo una valutazione andrologica, per conoscere possibili cause correlate all'e.p., qualche colloquio di counseling psico-sessuologico, potrebbe aiutarla a gestire l'ansia, a conoscere meglio la sua sessualità , le sue paure ed a controllare il punto di non ritorno eiaculatorio.