Utente 145XXX
Buongiorno, ho 28 anni e sono stato operato di varicocele sx di 3° grado circa due anni fa (settembre 2009) secondo il metodo Tauber.
L'operazione è stata fatta in modo ottimale (secondo quanto riferito dall'andrologo) e ho avuto anche dei piccoli miglioramenti a livello di liquido seminale (prossimo controllo in febbraio 2011).

Da qualche giorno però (4-5 giorni) avverto un leggero dolore e fastidio alle vene del testicolo sx, all'incirca nel punto in cui sono stato operato e dove sullo scroto è stata effettuata l'incisione: andando a toccare le vene sento uun pò di dolore e lo stesso dolore lo avverto se il testicolo di muove o sposta a volte anche camminando o sedendomi.

Spero di riuscire a prenotare nel giro qualche giorno una vista con il chirurgo (andrologo) che mi ha operato, nel nfrattempo volevo chiedere gentilmente un consulto a voi per capire che tipo di problema potrebbe essere.

Non so se può essere d'aiuto ma ho quasi l'impressione di aver dormito male una notte, tenendo il testicolo schiacciato sul letto in posizione non corretta in quanto proprio da quella notte credo di aver accusato i problemi dolori che ora però sono più costanti.

In attesa di un vostro consulto, Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a naso la cosa più facile è un normale postoperatorio: le vene stabnno finendo di chiudersi, ma ne parli coll collega, che di qua si fanno solo ipotesi
[#2] dopo  
Utente 145XXX

Iscritto dal 2010
Capisco, ma crede che potrebbe anche essere un normale post-operatorio anche a distanza di due anni?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
pardon siamo nel 2010, è l' età. Allora meglio farsi vedere, ma non direi grandi problemi