Utente 179XXX
Salve,nel 2008 ho eseguito un agobiopsia ad un linfonodo sovraclavicolare sx di 1,5 cm con esito negativo (considerato ematoma), poi alla palpazione non ho sentito più nulla. Ora da qualche mese si è ripresentato e dall ecografia risulta essere di oltre 2 cm e di forma allungata. Inoltre è da circa due-tre mesi che di notte sudo molto e sono spesso stanca. Oggi dovevo fare un agobiopsia ma l'anatomo patologo ha preferito rinviare per eseguirla con un radiologo visto che non sa di che cosa si tratta. E' l'unico linfonodo ingrossato. So che non potete fare diagnosi ma mi devo preoccupare? Inoltre se dall'esame viene riscontrato ancora sangue cosa devo fare e che cosa potrebbe essere? A chi mi devo rivolgere? Vorrei capire esattamente di che cosa si tratta.
La ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
All'epoca nessuna diagnosi, mi dissero che era un ematoma, infatti trovarono materiale ematico. A quell epoca allattavo mio figlio di 3 mesi quindi si è pensato anche a stanchezza. Ora pero non allatto più da inizio 2008.
L'eco fatta due settimane fa evidenziava il linfonodo di oltre 2 cm e di forma allungata, non hanno saputo dirmi altro o forse sbilanciarsi... Ora aspetto che mi contattino per un Agospirato. Devo precisare che verso luglio-agosto( all'incirca a meta ciclo) di quest'anno facendo l'autopalpazione riscontrai poi confermato da un eco un piccolissimo linfonodo al seno sx che poi non ho più sentito. Ora visto che la parte è sempre la sx potrebbero essere collegate le due cose?
Vi ringrazio per le risposte.
Dimenticavo due mesi fa ho fatto gli esami del sangue e ormonali, tutto nella norma.
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ecograficmente o si parla di ematoma o si parla di linfonodo.

Se ematoma non si fa più nulla neanche l'agoaspirato.
[#4] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la celere risposta! Allora nel 2008 pensavano ad un ematoma in fase risolutiva. Trascrivo referto: "Materiale ematico, alcuni linfociti, granulociti e macrofagi taloracon pigmento emosiderenico. Negativa la ricerca di C.T.M
Quadro citologico compatibile con ematoma in fase risolutiva" .
Ora non lo sanno si vedrà con l'agospirato. Quello che mi fa sorgere dei dubbi è la stessa posizione...
Vi ringrazio in anticipo per la risposta