Utente 179XXX
gentili signori medici, da lungo tempo ormai mi ritrovo una patina biancastra semi-trasparente su gran parte del glande. non mi provoca né rossori né prurito o bruciori però, oltre ad essere molto maleodorante, si elimina difficilmente con acqua e detergenti neutri. ho letto altrove su questo sito che potre effettuare lavaggi quotidiani con acido borico al 3% oppure pervaryl latte dermatologico...voi cosa consigliereste? grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
difficle che quella patina si qualche cosa di fungino tale da richiedere quegli interventi farmacologic. Ne parli col medico di base o al più senta un collega
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
gentile dottore, la ringrazio della risposta.
in che senso pensa che sia difficile che si tratti di un fungo? nel senso che le sembra una cosa più banale?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
appunto, raramente un fungo fa così a livello genitale. In ogni caso non è impossibile. Propendo per una ipotesi più banale.