Utente 137XXX
Ho fatto recentemente l’Holter 24h di cui trascrivo integralmente il referto : “Ritmo sinusale con frequenza compresa tra 48 e 97 b/m’. Rare (15) extrasistoli sopraventicolari, normalmente condotte ai ventricoli, ripetitive (rare coppie). Isolata extrasistole ventricolare con i.a. di 1 sec. Assenza di turbe della conduzione dell’impulso. Costante sottoslivellamento di ST di max 1 mm. in CH1 e 2. In corrispondenza delle segnalazioni del paziente nulla da rilevare. QT lungo (QT: 0,50 sec; QT a freq di 57 b/m’ : 0,40 sec). Classe Lown 1 A”.
Aggiungo che :
- nel 2005 sono stato sottoposto a SVAO per insufficienza con biologica ora senza anticoagulanti,
- a fine agosto dell’anno scorso, a causa di pulsazioni parossistiche al lato dx del collo, sono stato ricoverato in una UTIC dove mi è stata diagnosticata una TPSV regredita farmalogicamente (Cardarone).
- a metà settembre la TPSV si è ripetuta con pulsazione al lato dx del collo, regredita spontaneamente al mio arrivo al P.S.
Posso gentilmente sapere di che si tratta? Preciso che prendo 2 compresse al di di ace inibitore da 5 mg e altrettante di betabloccante da 6,25. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Considerata la Sua storia clinica e la terapia in corso, il referto Holter che allega è sostanzialmente soddisfacente, e non mostra aritmie significative nè altri elementi patologici.
Pertanto molto probabilmente il collega cardiologo di fiducia Le confermerà l'attuale trattamento, magari dopo aver controllato anche la calcemia.
Cordiali saluti