Utente 179XXX
buongiorno.
vorrei ottenere gentilmente una risposta al mio problema.
ho 22 anni e stò insieme ad una ragazza da un anno e mezzo ed ho fatto sesso con lei per la prima volta l anno scorso ed il riusultato è stato un flop totale.
ho avuto l'erezione per qualche minuto e poi fine dei giochi.
pensando ad un ploblema di tipo emotivo,abbiamo riprovato le volte successive ed il risultato era sempre lo stesso.
perciò ho consultato un andrologo il qualche mi ha diagnosticato una nevrite pelvica causata dal cellulare che tenevo sempre in tasca.
per risolvere il problema m'ha prescritto del Depromedol e della vitamina B.
Finita la cura i risultati si sono visti,infatti l'erezione è ottima ma dopo aver provato e riprovato,non arrivo mai all'eiaculazione, neanche masturbardomi.
Infatti durante il rapporto non provo quelli stimoli che spererei di avere.
può essere un problema di nervi?
Il cellulare può aver compromesso l'eiaculazione?
prima di rivolvermi di nuovo all'urologo vorrei sentire un opinione da più persone.
ho provato centinaie di volte e zero eiaculazione e zero godimento.non provo niente e la mia ragazza è preoccupata come me.
spero di ottenere una risposta al mio problema.
vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se' che il problema lo risolve evitando di parlare al cellulare...visto che in oltre 30 anni di professione dedicata all'andrologia non ho mai incontrato un caso dalle caratteristiche enunciate.Credo che vi sia un notevole sforzo di fantasia in atto che rischia di alterare il Suo equilibrio.
Consiglierei,pertanto,di sentire un altro andrologo.Cordialita'.