Utente 179XXX
Salve,
il giorno 20/10 mi sono recata in pronto soccorso perche' nell'occhio sn avevo la vista disturbata da qualcosa che sembrava si muovesse al suo interno( tipo onde). Mi e' stato diagnosticato un distacco del corpo vitreo e prescritta una terapia a base di vitreoxigen compresse.
5 gg dopo lo stesso occhio ha cominciato a lacrimare , arrossarsi e gonfiare , pensando potesse eserci un nesso con il distacco del vitreo mi sono recata immediatamente dal mio oculista il quale negava qualsiasi relazione tra i 2 fatti e mi diagnosticava una congiuntivite virale da trattare con alfaflor collirio ogni 2 ore .
Dopo 4 gg di questo trattamento la situazione anziche' migliorare sembrava peggiorata ,oltre ad essersi infettato, anche se in maniera piu' lieve anche l'altro occhio.
Vista l'impossibilita' di mettermi in contatto con il mio oculista ( trattandosi del ponte di ognisanti), mi sono nuovamente recata in P.S.
Li , mi e' stata fatta una diagnosi di " congiuntivite acuta aspecifica"
mi e' stato riscontrato un ipertono ed un certo grado di tossicita' dell'occhio.
Mi e' stato detto di sospendere il collirio che stavo usando e prescritto del tobradex 3 volte l giorno e lavaggi frequenti con fisiologica fredda .
Sto facendo da 2 gg questa nuova terapia ma non noto nessun beneficio e , cosa che mi preoccupa molto, la visione da quest'occhio e' molto , molto disturbata .
A questo punto non so cosa fare , qualcuno puo' aiutarmi?
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Deve dare il tempo alla terapia di fare effetto, cosa che non può avvenire dopo 24-48 ore.
Continui con la terapia, ma contemporaneamente contatti il suo oculista per un controllo.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 179XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la sollecita risposta ma , forse, non mi sono spiegata bene.
Le terapie che mi sono state prescritte , pima quella a base di alfaflor e successivamente quella con tobradex , le sto seguendo scrupolosamente da 8 gg , senza aver avuto il benche' minimo beneficio e anzi , come ho scritto precedentemente un peggioramento , infatti nell'occhio sn oltre ad avere i disturbi legati al distacco del vitreo,,. ho anche la sensazione di avere una specie di membrana sull'occhio e quindi la vista molto appannata ,oltre all'arrossameno al gonfiore e all'iperlacrimazione.
Essendo gia' molto miope , questo ulteriore offuscamento della vista mi preoccupa molto e mi chiedo se cn la terapia che sto facendo attualmente passera' e se ci sono eventualmente altre indagini da fare ( un tampone del liquido congiuntivale?) o terapie piu' mirate.
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Probabilmente la carica batterica è elevata, ma non si può escludere che i germi siano resistentiall'antibiotico.Utile quindi un tampone.
D'altra parte senza vedere il quadro clinico non posso essere più preciso.
Meglio tornare ad intervalli regolari dal suo specialista che potrà seguirla come si deve.
Cordialmente